new
CASO FTX
Antonio Pinto*
Come difendersi dai crac crypto

Dopo il crack della piattaforma di criptovalute, l’exchange FTX, occorre che i consumatori interessati a questo tipo di investimenti adottino alcuni accorgimenti per proteggere il più possibile il proprio portafoglio virtuale. Ecco i consigli dell'esperto di Confconsumatori

new
approfondimenti/regolazione
Dalinda Clemente, Jacopo Orlandi, Ilaria Sisi
ANTIRICICLAGGIO: L’AML PACKAGE EUROPEO E LE IMPLICAZIONI PER LE VIGILANZE NAZIONALI

Il contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo in ambito europeo sta per dotarsi di una nuova organizzazione, l'Anti Money Laundering Authority. Ecco in che tempi, con quali modalità e in che logica opererà

new
PRIMA LEZIONE UGO LA MALFA/ CHE COSA HA DETTO IGNAZIO VISCO
Paola Pilati
La Banca d’Italia deve temere per la sua autonomia?

Occasione per ripercorrere la storia della guerra all'inflazione fatta dalla Banca d'Italia e anche per ricordare come si è arrivati al divorzio della politica monetaria di via Nazionale da quella fiscale del governo. E per porsi qualche interrogativo sull'animus del nuovo governo

new
MUSEO DEL RISPARMIO
Adulti a scuola per capire i giovani

Una serie di incontri per aiutare genitori e insegnanti ad affiancare i giovani nella loro crescita

new
MONDO CRIPTO
Paola Pilati
Il crack di FTX chiama nuove regole

La parabola di Sam Bankman-Fried, enfant prodige della finanza che si svolge su piattaforme non regolate rimette al centro del dibattito la necessità di interventi che aiutino i risparmiatori a guardarsi dai rischi del mondo cripto

new
SAVE THE DATE

Conference of ECONOMIA ITALIANA
Rivista Fondata da Mario Arcelli

Presentation of n. 2/2022 of the review “Economia Italiana”

Rome, 29th NOVEMBER 2022 - 05:00 – 07:00 pm
Luiss Guido Carli
Viale Romania 32, Aula Toti

Rethinking Debt Sustainability?

This issue of Economia Italiana – editors Lorenzo Codogno, LSE, and Pietro Reichlin, Luiss - deals with public debt sustainability and fiscal rules. Many beliefs about the benefits of current fiscal and monetary policies could change because of the risks associated with the energy crisis, the war in Ukraine, the return of inflation and the green transition. The volume contains several contributions by leading experts on the following questions: Is debt sustainability a cause of concern within the Euro Area? How should we consider revising the Stability and Growth Pact in the European Union? Are the energy transition and the pandemic risks good reasons to build up EU-level fiscal capacity? 

The Editors touch upon some of these issues and discuss them with:
Pier Carlo Padoan, Roel Beetsma, Maria Cannata, Giorgio Di Giorgio, Daniel Gros, Andrea Montanino, Cosimo Pacciani.

Program of the Conference

Please register yourself for a free in-presence attendance

To see the event in streaming, click the following link and register yourself: Streaming

CONSULENZA/IL FUTURO DEL CREDITO
Francesco Megna
Consigli per le banche

L'analisi di Accenture sul mondo del credito: risultati ancora deludenti dagli investimenti fatti in digitalizzazione, ma buone prospettive per il futuro. Purché si metta sempre al centro il cliente

OSSERVATORIO FINANZA TECNOLOGICA
Simona D'Amico
La sfida delle Fintech in Europa si gioca sulla soddisfazione del cliente

Uno studio McKinsey e l'ultimo World retail banking report confermano la marcia irresistibile delle fintech e la crescente penetrazione tra i consumatori di servizi bancari. I quali ritengono le banche tradizionali poco coinvolgenti e poco gratificanti

VALUTE
Paola Pilati
Parola d’ordine: fermare il dollaro

La forza della moneta americana sta terremotando Borsa, mondo finanziario, conti delle imprese. È il momento giusto per un nuovo accordo del Plaza?

MONDO CRIPTO
Edoardo Lanciano
Cripto-assets e valute virtuali: rischi, ma anche opportunità

Strumenti volatili e rischiosi. Privi di controllo da parte delle autorità. Ma i cripto asset e le valute virtuali, oltre ai rischi, presentano anche delle opportunità. Che un dibattito appena svolto a Roma Tre ha messo a fuoco. Ecco il resoconto

Intervista a Gianpaolo Barbuzzi, presidente ACF

Paola Pilati
Vuoi giustizia? Segui l’algoritmo

Le novità introdotte dalla riforma della giustizia civile, dalla composizione delle controversie in via stragiudiziale alla giustizia predittiva, verranno dibattute in un convegno e sono qui anticipate

Maurizio Faroni
Maurizio Faroni
Nuovi paradigmi della sostenibilità: le Società Benefit 

Per far emergere quel valore intangibile che risiede nella logica della sostenibilità, si sta facendo strada il modello della “Società Benefit”, cioè di società con la duplice finalità di generare profitti per gli azionisti e anche esternalità positive per l’ambiente e le comunità in cui operano.  Con vantaggi sotto il profilo reputazionale, una migliore allocazione delle risorse e un minor costo del capitale. Ideale in particolare per le medie aziende che connotano il tessuto produttivo italiano

BEN BERNANKE, DOUGLAS DIAMOND E PHILIP DYBVIG PREMIATI DALL'ACCADEMIA SVEDESE
Giorgio Di Giorgio
Giorgio Di Giorgio
Un Nobel per affrontare le crisi

Il contributo dei tre nuovi premi Nobel per l'economia ha migliorato nel concreto la nostra capacità di comprendere i fattori determinanti delle crisi finanziarie e di predisporre opportuni strumenti di rimedio e di intervento a beneficio delle autorità di politica monetaria, di regolamentazione e vigilanza

Università degli Studi Roma Tre, Aula Magna di Giurisprudenza
24 ottobre 2022 – ore 17

Cripto-assets e virtual currencies: rischi ed opportunità

L’evoluzione tecnologica e finanziaria ha permesso di creare numerose attività finanziarie virtuali (cripto-asset), che possono essere liberamente acquistati su internet. L’offerta è molto ampia e diversificata, e di conseguenza lo sono i rendimenti e la rischiosità. Adeguate competenze finanziarie sono sempre più importanti per evitare di investire in attività finanziarie di cui non si comprendono correttamente le caratteristiche. Nel workshop, ne discuteranno esperti, rappresentanti delle autorità di vigilanza e degli operatori di mercato.

Leggi la locandina

EUROPA E CRISI ENERGETICA
Paola Pilati
La Germania spiana la strada al Fondo europeo?

Dalle critiche al pacchetto tedesco da 200 miliardi alla ipotesi che il fondo-calmiere per i prezzi di energia e gas possa decollare proprio grazie alla mossa di Berlino

Webinar - 21 ottobre 2022 – ore 15

L’esperienza del PCTO per l’educazione finanziaria nelle scuole superiori

L’offerta di PCTO in materia di educazione finanziaria è molto ampia e diversificata. Il workshop si propone di discutere alcune esperienze con i rappresentanti delle istituzioni che li offrono e con esperti esterni.

Leggi la locandina

Focus ABF

Arbitro Bancario Finanziario

Le decisioni che contano

Gli unici presupposti di legittimità per la levata del protesto sono la presentazione dell’assegno per il pagamento nel termine utile e l’incapienza dei fondi per onorarlo. Sono quindi infondate le doglianze sulla mancata comunicazione da parte dell’intermediario prima della levata...
(MDC)
Collegio di Napoli
Decisione n. 11957
E’ illegittima l’esecuzione del chargeback da parte dell’intermediario in assenza dei presupposti giustificativi previsti dalla normativa emergenziale, vale a dire, nel caso di specie, dell’esercizio della facoltà di scelta da parte dell’esercente alberghiero tra erogazione di un rimborso o emissione...
(MDC)
Collegio di Napoli
Decisione n. 11955
Intervenuto il decreto di esdebitazione in favore del socio dichiarato fallito, il credito rimasto insoddisfatto in esito alla procedura fallimentare è inesigibile nei confronti di quest’ultimo (ancorché garante della società fallita) a partire dalla data del decreto stesso. Risultano pertanto...
(MDC)
Collegio di Torino
Decisione n. 11361
E’ responsabile della violazione dei principi di correttezza e buona fede l’intermediario che, pur in presenza di specifici profili di complessità, frapponga continui e ingiustificati ostacoli all’esecuzione “a distanza” di un atto. Occorre per altro verso che il cliente appronti...
(MDC)
Collegio di Torino
Decisione n. 11351
Nell’ambito dei paesi firmatari della Convenzione relativa all’abolizione della legalizzazione di atti pubblici stranieri vige il principio in base al quale gli atti pubblici che, redatti sul territorio di uno Stato contraente, devono essere esibiti sul territorio di un altro...
(MDC)
Collegio di Roma
Decisione n. 12014
In tema di bonus per le ristrutturazioni edilizie, la disciplina applicabile alla cessione del credito di imposta è quella vigente al momento dell’accordo tra cedente e cessionario che rappresenta a sua volta il presupposto legale della cessione medesima
(MDC)
Collegio di Roma
Decisione n. 11453
La Banca che riceve un titolo di credito per l’incasso è obbligata alla custodia del titolo e risponde del suo smarrimento. Poiché peraltro lo smarrimento non implica necessariamente la perdita del credito in esso incorporato, il danno da riconoscere è...
(MDC)
Collegio di Roma
Decisione n. 11097
Nell’ambito di un contratto di finanziamento, i criteri di calcolo del TAEG debbono essere conformi alla normativa pro-tempore vigente che, all’epoca dei fatti contestati, escludeva la commissione di “prelievo contanti” dal calcolo del TAEG
(MDC)
Collegio di Palermo
Decisione n. 11119

Arbitro per le controversie finanziarie

tra risparmiatori e intermediari

Le decisioni in pillole

Nel caso di accadimenti inaspettati e imprevedibili che hanno come effetto di determinare una rilevantissima modifica delle quotazione di uno strumento finanziario, il consulente che è chiamato ad eseguire un ordine, tanto di investimento quanto di disinvestimento, impartito dal cliente sulla premessa di una determinata e ben diversa quotazione è obbligato non solo, (i) in...
Decisione n. 5289
(ID Ricorso: 6377)
La validità dell’ordine condizionato al raggiungimento di una data soglia di prezzo deve essere intesa nel senso che esso rimane sui server dell’intermediario per il tempo indicato fino a quando la soglia selezionata non è raggiunta, ma non anche nel senso che, una volta che il parametro si concretizzi e l’ordine viene immesso sul mercato,...
Decisione n. 5287
(ID Ricorso: 6245)
A prescindere dall’assenza di una previsione espressa di un termine contrattuale entro cui provvedere a dare esecuzione agli ordini e alle disposizioni del cliente, l’intermediario è tenuto sempre a dare esecuzione al contratto in buona fede. Ne discende che l’analisi sulla ragionevolezza del termine impiegato per la variazione o la chiusura delle linee di investimento...
Decisione n. 5279
(ID Ricorso: 6046)
Per il principio della vicinanza della prova incombe sull’intermediario fornire spiegazioni circa i criteri seguiti per stabilire quali posizioni chiudere al fine di realizzare il ripristino dei margini: nel caso di specie, non ha offerto argomenti, né documentazione, per resistere all’allegazione del ricorrente di non aver effettuato il margin close out alle “condizioni più favorevoli...
Decisione n. 5196
(ID Ricorso: 7706)
L’informativa resa dall’Intermediario circa il carattere subordinato dello strumento finanziario, indicato attraverso la locuzione “obbligazione subordinata ordinaria” – astrattamente suscettibile di ingenerare qualche equivoco – deve essere valutata tenendo conto dell’insieme degli elementi risultanti dall’informativa, oltre che delle circostanze ulteriori di contesto in cui l’investimento è maturato. Ove emerga che nell’informativa erano indicati il livello...
Decisione n. 5192
(ID Ricorso: 6013)
Il mancato assolvimento, da parte dell’intermediario, dell’onere di provare l’esistenza di un contratto quadro validamente concluso comporta la nullità dell’operazione di investimento. L’accertamento della nullità dell’operazione di acquisto delle obbligazioni subordinate non basta, tuttavia, per accogliere puramente e semplicemente la domanda di restituzione del capitale investito quando l’Intermediario sottolinei che i ricorrenti hanno, nel tempo,...
Decisione n. 5191
(ID Ricorso: 6011)
Nel caso di azioni non quotate depositate presso un intermediario terzo, in presenza di un ordine di vendita, l’intermediario depositario non ha altro obbligo che quello di trasmettere tempestivamente la richiesta del proprio cliente all’emittente, spettando a quest’ultimo gestirne l’esecuzione nel rispetto delle proprie procedure e nel rispetto del criterio della priorità cronologica. Infatti, la...
Decisione n. 5125
(ID Ricorso: 6402)
Non soddisfa l’onere della prova di aver reso al cliente tutte le informazioni necessarie, in concreto, per assumere una consapevole scelta di investimento l’Intermediario che si limita ad affermare che il cliente ha selezionato la modalità non cartacea di consegna della documentazione e che la stessa è rimasta sulla piattaforma di home banking a disposizione...
Decisione n. 5104
(ID Ricorso: 5104)

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Andrea Medri*
L’inverno delle criptovalute

Perché è crollato il Bitcoin. Che cosa c'entra la stablecoin algoritmica Terra. La lezione sulla Defi. E come affrontare la prossima turbolenza

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Francesco Megna
Le imprese alla prova della digitalizzazione

Nel 2021, secondo l'Istat, più del 60% delle Pmi italiane  ha acquisito almeno un livello base di intensità digitale. Discreto anche il ricorso al canale fintech per richiedere i prestiti garantiti dallo Stato. Ora con il Pnrr l'occasione per il salto di qualità

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Francesco Megna
L’evoluzione dello shopping digitale

Il 2021 è stato un anno record per la diffusione dei pagamenti digitali, tra carte contactless e wearable. E il mercato che sia allarga attira nuovi operatori

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Start up innovative, fatevi avanti

CRIF e Fondazione Golinelli investono oltre 1,5 milioni di euro per 5 Call dedicate a selezionare 16 start-up innovative che saranno gestite dall'incubatore-acceleratore G-Factor 

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Banca WIDIBA

Apertura del conto con il riconoscimento tramite Spid, il videobanking, nuovi strumenti di analisi, sono le ultime innovazioni di questa banca nata digitale che usa la tecnologia per semplificare e sostenere i clienti negli ambiti della pianificazione finanziaria, economica e patrimoniale

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Francesco Megna
I prestiti? Il futuro è on line

Le richieste di credito attraverso i canali digitali sono esplose, sia per i risparmiatori che per le Pmi.
Così anche le banche più scettiche si sono attrezzate per intercettare questa nuova domanda di liquidità

In Filigrana

di Giuseppe G. Santorsola

new
Giuseppe Guglielmo Santorsola

Il ritorno dell'inflazione e le difficoltà sia delle autorità monetarie che delle politiche economiche, portano a ipotizzare che circa un terzo del corrente secolo possa risultare perduto rispetto alle attese che coinvolgono oltre 8 miliardi di soggetti costretti a ripartirsi risorse materiali e finanziarie ridotte...

Il Principe

di Leonardo Morlino

new
Leonardo Morlino

Le ultime tornate elettorali, prima in Italia ora negli Usa, mettono in evidenza il fenomeno della polarizzazione degli elettorati. Che cosa rivela nei diversi contesti, e come potrebbe essere affrontata?

Libri

a cura di Filippo Cucuccio

new
Filippo Cucuccio
Weber ha ignorato i francescani

Un nuovo punto di vista sulle origini del capitalismo invita a guardare in Italia. Tra mercanti e ordini religiosi come i francescani

Osservatorio Banche
new
Silvano Carletti

Il completamento della ricapitalizzazione del Monte dei Paschi di Siena assicura la sopravvivenza. La sua condizione, tuttavia, resta di gran lunga più critica degli altri gruppi europei travolti dalla crisi del 2008-09 e ancora beneficiari di un importante sostegno pubblico

La parola al dottore commercialista

di Francesco Andrea Falcone, Paola Piantedosi

Francesco Andrea Falcone e Paola Piantedosi

Il merito come risultato di talento naturale e impegno, come diceva il sociologo Young? O piuttosto anche una questione di carattere? Successo e fallimento, e anche le disuguaglianze sociali riviste alla luce delle caratteristiche della personalità. Uno strumento che potrebbe essere utile alla gestione delle risorse umane in azienda

Minerva Lab

da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2022
M. M. Diwani, R. L. D'Ecclesia
Bank profitability has been extensively investigated in the recent literature. There is still no consensus among researchers, practitioners, or policymakers regarding the key factors that affect bank profitability due to the different legal, socio-economic, and technical contexts in which banks operate. In this paper, we survey 65 studies on bank profitability covering the banking systems...
da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2022
Valentina Lagasio, Chiara Torriero
La digitalizzazione sta modificando significativamente comportamenti e bisogni degli individui nonché l’operatività delle imprese. L’applicazione delle nuove tecnologie rende i processi più efficienti, ne velocizza i tempi e ne può contenere i rischi. Il case study proposto esplora le peculiarità del progetto “Spunta Banca DLT”, coordinato da ABI Lab, che promuove l’automazione dei processi di...
da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2022
Claudio Boido, Luca Marchiani
Il presente lavoro, utilizzando i dati giornalieri dal 01/09/2015 al 31/8/2020, si pone l’obiettivo di analizzare la capacità di diversificazione di un paniere composto dalle criptovalute più significative, tenendo in considerazione la non-normalità della distribuzione dei rendimenti, e applicando le strategie trend following. I pesi dei portafogli “vincenti” composti dalle sei criptovalute ottenuti dalle simulazioni...

da BANKPEDIA - www.bankpedia.org

Il dizionario enciclopedico on-line di banca, borsa e finanza
L’espressione banca di interesse nazionale (acr.: BIN) definiva, all’interno della più ampia categoria delle “aziende di credito”, quelle banche caratterizzate dalla duplice circostanza di essere costituite in forma di società per azioni e di avere una organizzazione di carattere territoriale particolarmente ampia (filiali in almeno trenta province). Ai sensi dell’art. 49 r.d. 12.3.1936 n. 375,...