new
PREZZI E CONSUMI
Mariano Bella, Pierpaolo Masciocchi, Luciano Mauro
Mariano-Bella
Masciocchi
Luciano_MAURO
risparmio energetico

È necessario prendere coscienza che calmierare, attraverso interventi pubblici, il prezzo del gas e dell’elettricità, viene certo incontro alle emergenze, ma riduce gli incentivi degli utenti domestici e industriali a una maggiore efficienza nell’utilizzo dell’energia. Consumare meno è necessario. Da subito.

new
MERCATI FINANZIARI
mercati finanziari

L'uso dell'intelligenza artificiale in finanza è pericolosa perché può creare squilibri sui prezzi degli asset e quindi situazioni di panico tra gli investitori? Un test condotto dal dipartimento Economia della Luiss dimostra che non è così

new
approfondimenti/regolazione
Daniela Sciullo
Sciullo
investimenti social media

Se il post è configurabile come  raccomandazione di investimento, l’autore è tenuto a rispettare i requisiti stabiliti dalla regolazione in materia di abusi di mercato e a tenere presente che la diffusione di informazioni false o fuorvianti sui social media, o la divulgazione selettiva di informazioni privilegiate, può costituire una condotta rilevante per l’irrogazione di sanzioni

 

new
approfondimenti/regolazione
Alfonso Parziale
Alfonso Parziale
NPL

La Direttiva Npl doveva essere recepita entro il 2023. Ora il Tesoro ha emanato uno Schema di consultazione per introdurre nel nostro sistema regole europee sui servizi di acquisto e gestione dei crediti deteriorati prestati da soggetti diversi dalle banche e dagli intermediari finanziari. Ecco quali sono le novità

new
SCENARI INTERNAZIONALI
Oliviero Pesce
terra santa

L'attacco israeliano a Gaza si è spinto troppo in là?  Di chi è la colpa se il processo per arrivare alla creazione di uno Stato palestinese è sempre fallito? E adesso, come rimettere in moto un processo di pace? Analisi delle origini di un conflitto sanguinoso che rischia di destabilizzare il mondo. Ma la storia e la composizione di casi apparentemente altrettanto irriducibili può dare qualche esempio

new
BANCA D'ITALIA
Paola Pilati
Fabio Panetta

Ecco il Panetta-pensiero dal discorso del governatore al Forex. E i suoi messaggi ai falchi della Bce, alle banche e agli imprenditori

new
NUOVA FINANZA
transition bond

Le obbligazioni che raccolgono il denaro con l’intento di aiutare le industrie più lontane dagli obiettivi della decarbonizzazione a raggiungerli stanno incontrando il favore del mercato

DISUGUAGLIANZE
Paola Pilati
disuguaglianze

Una nuova indagine Bankitalia traccia i cambiamenti nella distribuzione della ricchezza dal 2010 al 2022. Ecco chi vince e chi perde. E perché questi dati potrebbero essere utili a ispirare una giustizia nel prelievo fiscale

approfondimenti/banche
Federico Giovanni Rega
Federico-G.-Rega
cambiamento climatico

Per ora solo un limitato numero di istituti ha incluso i fattori climatici e ambientali nel framework ICAAP, RAF o Recovery plan, mentre in prospettiva le considerazioni relative al rischio climatico dovrebbero diventare parte integrante del quadro di gestione dei rischi

approfondimenti/Mercato finanziario
Giuseppe Guglielmo Santorsola
mercati finanziari

Il rischio, se si confermassero le capacità anticipative dei mercati e la debolezza dei risultati attesi dell’economia reale, è quello di una concreta difficoltà dei gestori, mal posizionati nella qualità e nei prezzi di carico di molti titoli, nel recuperare redditività nel corso del 2024

PREVISIONI DA DAVOS
DAVOS

La frenata dei titoli tecnologici. Le banche d'affari in battuta d'arresto. Gli investitori pieni di liquidità in cerca di nuove opportunità ... Voci dal meeting alpino

INVESTIMENTI SOSTENIBILI
blue bond

Nella grande famiglia delle obbligazioni verdi ora potrebbero trovare il loro spazio anche emissioni destinate a difendere mari e oceani. Le prime mosse per una rivoluzione molto attesa

CRIPTOFINANZA
Paola Pilati
Bitcoin

Con il via libera della Sec agli ETF in Bitcoin, l'industria dell'investimento punta ad attirare sulle cripto-attività i risparmiatori. Qual è la situazione in Europa e che effetto avrà sul nostro mercato la novità americana?

ORIZZONTE 2050
Francesco Rolleri
lavoro e demografia. jpg

Il mercato del lavoro italiano ha maggiori margini di intervento rispetto ad altri quando si tratta di compensare il calo demografico. L’Italia storicamente registra tassi di occupazione nettamente inferiori alla media europea, soprattutto per quanto riguarda le donne. La sfida consisterà nel coinvolgere chi ancora oggi non ha potuto dare il proprio contributo, affrontando i limiti di carattere economico, culturale e sociale che ancora affliggono il nostro Paese

approfondimenti/Mercato finanziario
Rosa Cocozza
Rosa-Cocozza-ok-1
fondi pensione

Rischio e controllo – e le collegate attività – sono due facce della stessa medaglia: la performance dell’ente. Considerare i controlli un adempimento necessario e non coglierne il ruolo valoriale implica rinunciare al potenziale insito nell’attivazione di un efficace sistema organizzativo

POLITICHE FISCALI
Paola Pilati
evasione-fiscale

Sgominare l'evasione è anche un affare internazionale. Ecco l'ultimo Rapporto dell’EU Tax Observatory. Un bilancio negativo per la tassa minima sulle multinazionali e per l'intoccabilità dei super-ricchi. Ma ecco che cosa si potrebbe fare

Focus ABF

Arbitro Bancario Finanziario

Le decisioni che contano

new
 Il conto corrente bancario costituisce un “conto di pagamento” ai sensi degli artt.126 decies ss. t.u.b
(MDC)
Collegio di Coordinamento
Decisione n. 26
La valutazione del collegamento negoziale tra un contratto di fornitura e un contratto di finanziamento ha natura incidentale rispetto al riconoscimento della fondatezza della domanda formulata dal cliente nei confronti dell’intermediario con specifici effetti in tema di onere della prova
(MDC)
Collegio di Roma
Decisione n. 7377
Ai fini della risoluzione per inadempimento di un contratto di finanziamento finalizzato all’acquisto di beni e servizi occorre provare, a termini di legge, l’esistenza di un collegamento negoziale tra i due contratti e la gravità dell’inadempimento
(MDC)
Collegio di Roma
Decisione n. 7367
Posta la responsabilità dell’intermediario per l’ingiustificato ritardo nell’esecuzione degli ordini di bonifico, il danno non patrimoniale può essere risarcito con valutazione equitativa ispirata a principi di equilibrio e ragionevolezza
(MDC)
Collegio di Napoli
Decisione n. 9710
La circostanza che il ricorso concerna la legislazione antiriciclaggio non esclude di per sé la competenza dell’ABF, ove sia stata contestata dal ricorrente la correttezza del comportamento tenuto dall’intermediario al fine di dare attuazionea tale normativa.
(MDC)
Collegio di Coordinamento
Decisione n. 11070
Il rimborso dei buoni postali emessi nel vigore del D.M. 13 giugno 1986 deve essere effettuato secondo le condizioni riportate nella tabella allegata al predetto decreto per i buoni della nuova serie ordinaria, anche nel caso in cui siano stati...
(MDC)
Collegio di Coordinamento
Decisione n. 9321
La diffusione del fenomeno dei furti di identità nei rapporti bancari e finanziari sollecita una maggiore e più puntuale verifica dell’identità della clientela da parte degli intermediari e ciò, oltre che tramite una puntuale e rigorosa applicazione della normativa applicabile,...
(MDC)
Collegio di Milano
Decisione n. 8215
Ai fini della valutazione della legittimità della modifica unilaterale, per come declinata dall’art. 118 TUB, occorre tener conto del concreto assetto di interessi che le parti hanno voluto fissare nello specifico regolamento contrattuale. Pertanto, ove la valorizzazione a zero di...
(MDC)
Collegio di Coordinamento
Decisione n. 6781

Arbitro per le controversie finanziarie

tra risparmiatori e intermediari

Le decisioni in pillole

Riguardo alle commissioni pagate per l’acquisto delle quote di un fondo, possono essere sottoposte alla cognizione dell’Arbitro le questioni relative alla trasparenza delle informazioni sui costi commissionali applicati dalla società di gestione, mentre è preclusa la possibilità di svolgere un sindacato sulla congruità dei corrispettivi pattuiti per la prestazione dei servizi di investimento. Ciò almeno...
Decisione n. 6419
(ID Ricorso: 8786)
Non sussiste la nullità del contratto quadro per l’assenza di forma scritta e per l’assenza della sottoscrizione dell’Intermediario quando risultano agli atti l’accordo negoziale, sottoscritto da entrambi i ricorrenti con l’intermediario in occasione dell’apertura del rapporto cointestato, nonché il modulo di adesione contenente, tra l’altro, la dichiarazione dei ricorrenti di aver ricevuto le relative “Condizioni...
Decisione n. 6147
(ID Ricorso: 8555)
Sussiste la competenza dell’ACF a decidere le controversie relative al servizio di investimento accessorio di custodia e amministrazione di strumenti finanziari per conto dei clienti quando è prevalente il profilo di investimento dell’operazione: ossia quando, in applicazione del principio della domanda, il ricorrente contesta profili che riguardano l’impossibilità di negoziare strumenti finanziari a causa del...
Decisione n. 6295
(ID Ricorso: 8461)
Nel caso di clientela che pone in essere, con una certa frequenza e ripetitività, investimenti aventi ad oggetto strumenti finanziari caratterizzati da un apprezzabile profilo di rischio, la diligenza professionale dell’intermediario deve esprimersi in modo rafforzato e più efficace, tramite un supporto informativo e un modus operandi sempre coerenti con il profilo effettivo del cliente...
Decisione n. 6282
(ID Ricorso: 8320)
Nel caso di prestazione dei servizi tramite l’App per IPhone, le caratteristiche dell’operatività del ricorrente che ha posto in essere numerose operazioni, talora anche con frequenza infragiornaliera, nell’arco di quasi due anni, unitamente alla circostanza che per disporre le operazioni era necessario inserire le credenziali personali di autenticazione, valgono evidentemente a smentire la tesi che...
Decisione n. 6222
(ID Ricorso: 7798)
Si profila un uso opportunistico dell’eccezione di falsità della firma quando il ricorrente si limita a denunciare il carattere apocrifo delle sottoscrizioni solo per le operazioni concluse con perdite e non anche rispetto a operazioni che fanno parte della stessa asserita gestione di fatto e occulta, che presentano profili di rischiosità analoghi a quelli delle...
Decisione n. 6220
(ID Ricorso: 7464)
È fondata la doglianza del ricorrente riguardo al non corretto svolgimento della valutazione di appropriatezza, quando l’intermediario si è limitato a rivendicare la correttezza del relativo giudizio perché reso sulla base di un algoritmo che tiene conto, non solo delle informazioni su esperienza e conoscenza del cliente, ma anche di altre informazioni quali, ad esempio,...
Decisione n. 6196
(ID Ricorso: 7669)
E’ esclusa la responsabilità dell’intermediario per non aver dato corretta esecuzione alle operazioni di chiusura di ufficio di posizioni in marginazione quando emerge che il ricorrente, pur avendo appreso che la posizione in derivati detenuta presentava un deficit dei margini richiesti, non ha tempestivamente comunicato all’intermediario l’intenzione di effettuare qualsivoglia versamento a copertura dei margini...
Decisione n. 6221
(ID Ricorso: 7546)

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

new
Simona D'Amico
Andrea Croce

Nel mercato in crescita dell'influencer marketing PopulaRise ha scelto il modello di business basato sui consigli di piccole community piuttosto che quelli delle celebrity. E funziona

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Simona D'Amico
emil-picture

Le nuove funzionalità permettono di mettere a confronto le offerte finanziarie di diverse banche, rendendo la scelta più semplice e le proposte più trasparenti

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Simona D'Amico
Matteo Tarroni Founder e CEO Workinvoice_1

L’aumento dei tassi di interesse ha ridotto l’accesso al credito delle imprese, ma anche la differenza di costo tra banche tradizionali e challenger. Ecco il nuovo contesto spiegato da una fintech specializzata nell'anticipo fatture

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Simona D'Amico
Piergiorgio Vittori

Si chiama AI conversazionale e produce assistenti virtuali, biometria vocale, speech analytics, chat platform...  Insomma prodotti di intelligenza artificiale che possono elaborare automaticamente le interazioni con i clienti. A chi serve e come evolveranno i rapporti interpersonali e quelli lavorativi

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Simona D'Amico
LaTorre

Sono poche le banche che offrono un’esperienza di onboarding rapida e senza intoppi per i clienti che, per esempio, desiderano aprire un conto corrente. I casi di abbandono durante l’onboarding nel settore bancario riguarda uno su quattro dei nuovi clienti, a causa della lunghezza e complessità delle operazioni. Capco promette la soluzione

A cura di
Claudio Chiacchierini,
Giovanni Parrillo,
Vincenzo Perrone

Simona D'Amico
Massimo Barucci

Quid informatica e la sua piattaforma Qinetic fanno un accordo che abiliterà banche e società finanziarie all’invio di richieste di pagamento digitali utilizzando esclusivamente il numero di telefono o l'indirizzo e-mail del cliente. Ecco i dettagli

Osservatorio Banche
new
Silvano Carletti

Ciclicamente le banche italiane sono al centro dei riflettori per l’ampiezza del loro portafoglio in titoli di Stato domestici. Un portafoglio che, di fatto, costituisce un'alternativa all'attività di finanziamento. Ecco le cifre e il confronto con gli altri paesi

 

Libri

a cura di Filippo Cucuccio

new
Filippo Cucuccio
Gli insegnamenti di raffaele Mattioli Laterza

Dai tratti salienti della personalità poliedrica di Raffaele Mattioli, a fonte preziosa di insegnamenti e di moniti, utili anche nel presente

Il Principe

di Leonardo Morlino

Leonardo Morlino

La protesta ha dimostrato di sapere farsi ascoltare e di riuscire a cambiare le politiche governative non gradite. Dunque, di essere efficace

Libri

a cura di Filippo Cucuccio

Giovanni Parrillo
F. Tutino Dalla parte del debito_

Il debito pubblico dipende da  “interventi necessariamente dovuti a scelte politiche”; quello delle famiglie è …”Un debito planetario. Che sostiene le vendite di prodotti e servizi…“frutto non solo di scelte individuali ma di un clima culturale e sociale che spinge e orienta verso consumi eccessivi”

In Filigrana

di Giuseppe G. Santorsola

Giuseppe Guglielmo Santorsola

 

Il tema delle retrocessioni ai consulenti finanziari è stato affrontato nell’ambito del processo di modifica della direttiva MiFID nella sua futura terza versione. La bozza iniziale ne prevedeva l’abolizione, ma l'ipotesi non ha retto alle contestazioni. Ecco alcune riflessioni, con un occhio alla difesa del cliente

 

 

Minerva Lab

da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Davide Cassese, Paolo D’Imperio, Valeria Ferroni
La crisi pandemica e le necessarie misure di distanziamento sociale adottate per fare fronte all’emergenza sanitaria hanno avuto effetti molto negativi sull’attività economica dell’Italia. Il PIL nel 2020 ha segnato una contrazione del 9,0 per cento. Già dai mesi estivi dello stesso anno, tuttavia, l’economia ha mostrato una decisa ripresa, che si è protratta nel...
da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Sandro Gronchi, Sergio Nisticò
Il modello NDC (Notional Defined Contribution) è una modalità della ripartizione che ambisce a garantire equità e sostenibilità. Nella seconda metà degli anni ’90 fu pienamente implementato dalla “canonica” riforma svedese che ispirò quelle di Polonia, Lettonia e Norvegia. Da allora, il modello NDC attira l’interesse degli studiosi e delle istituzioni internazionali. Le riviste scientifiche...
da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Elsa Fornero
Un buon sistema pensionistico, gestito finanziariamente secondo il principio della ripartizione – com’è nella maggior parte dei Paesi europei, Italia in testa, visto il peso ancora limitato dei fondi pensione a capitalizzazione finanziaria nel nostro Paese – poggia su tre elementi fondamentali: una demografia sostenibile; un mercato del lavoro inclusivo, caratterizzato da un elevato tasso...
da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Francesco D’Amuri, Salvatore Lo Bello, Raffaella Nizzi∗
L’Italia è l’unico tra i grandi paesi dell’area dell’euro ad essere sprovvisto di un salario minimo legale. Nonostante ciò, la contrattazione collettiva tra le parti sociali ha finora evitato la diffusione di rapporti di lavoro a bassa retribuzione oraria. Dopo una breve rassegna della letteratura in materia di salario minimo, in questo saggio si descrivono...
da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Daniele Checchi, Giuseppe Pio Dachille, Maria De Paola, Daniela Moro
Questa analisi si propone di esaminare gli effetti del Reddito di Cittadinan­za (RdC) sul benessere percepito, i consumi e i risparmi dei beneficiari. Sfruttando i dati derivanti dall’Indagine INPS di gradimento sul servizio ISEE, condotta nel Novembre 2021, abbiamo sviluppato l’analisi in due parti. Nella prima parte, utilizzando outcomes derivanti da domande dell’indagine somministrate sia...
da Economia Italiana n. 1 gennaio-aprile 2023
Marco Biagetti, Valentina Ferri, Salvatore Marsiglia
In questo articolo si analizzano dinamicamente le modifiche al sistema economico italiano determinate dal “Reddito di Cittadinanza” (RdC) introdotto nel corso del 2019 come strumento di politica attiva del lavoro e di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all’esclusione sociale. La simulazione dinamica viene effettuata attraverso il modello LabSim che permette di calcolare effetti comportamentali...
da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2023
Carlo Amendola, Simone La Bella, Marco Savastano, Alessandro Gennaro
La rivoluzione alla quale stiamo assistendo, nota come trasformazione digitale o Industria 4.0, ha come principale obiettivo la completa trasformazione della catena del valore, tramite l’utilizzo delle nuove tecnologie abilitanti e la digitalizzazione dell’intero apparato organizzativo. Gli effetti di queste nuove tecnologie sono spesso dirompenti e, sebbene conferiscano benefici e vantaggi competitivi qualificabili, molte imprese...
da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2023
Antonio Forte
Moratorie e crediti con garanzia statale sono state due misure fondamentali per ridurre l’impatto negativo sull’economia della crisi da Covid-19. Questo paper, dopo aver mostrato l’utilizzo di questi due strumenti nei Paesi europei, presenta un’analisi volta a spiegare la disomogeneità nell’uso di queste due misure in Europa. Dai risultati emerge che l’uso delle moratorie è...
da Rivista Bancaria Minerva Bancaria n. 1-2 gennaio-aprile 2023
Francesco Baldi, Alessandro Pandimiglio, Massmigliano Parco, Cristina Maria Romano
Negli ultimi anni, i repentini cambiamenti climatici hanno reso più evidente l’esigenza di adeguare o trasformare le infrastrutture esistenti nel senso di una maggiore “sostenibilità”. Per questo motivo, si assiste a livello globale ad una crescente attenzione per lo sviluppo di infrastrutture c.d. “sostenibili”. L’industria dei servizi finanziari sta contribuendo attivamente alla necessaria transizione energetica...

da BANKPEDIA - www.bankpedia.org

Il dizionario enciclopedico on-line di banca, borsa e finanza
new
La Garanzia Bancaria è l’obbligo da parte di una banca di pagare una determinata somma o “a prima richiesta” (e in questo caso si parla di garanzia bancaria autonoma o a prima richiesta, considerata una garanzia “del dare”) oppure a garantire una serie di adempimenti economici e operativi a determinate condizioni (e in questo caso...

i più letti di gennaio

pilati