News

18 novembre 2018

Conferenza Internazionale sugli Investimenti ad Impatto Sociale

L’Università di Roma “La Sapienza” organizza la seconda edizione della Conferenza Internazionale sugli Investimenti ad Impatto Sociale, che si terrà a Roma il 12 e il 13 dicembre. Promosso insieme a Tiresia (Politecnico di Milano), alla Social Impact Agenda per l’Italia ed al Centro Casmef della “Luiss Guido Carli”, il Convegno rappresenta un’occasione di confronto, […]

Leggi tutto

13 novembre 2018

Il 12% di chi ha chiesto un mutuo nei primi 10 mesi dell’anno è straniero (Facile.it e Mutui.it); le origini, nell’ordine: Romania, Albania, Moldavia e Marocco. Richiesti in media 117.340 euro per immobili di valore medio di 157.281 euro

13 novembre 2018

Pil tendenziale per il quarto trimestre 2018 è stimato dal CER pari allo 0,7%, che conferma una crescita annua dell’1%, al di sotto delle aspettative governative.

13 novembre 2018

Commercio al dettaglio in calo del 2,5% a settembre rispetto a settembre 2017. (Istat)

13 novembre 2018

Disoccupazione stabile nell’area euro nel terzo trimestre all’8,1%. In aumento in Italia, dello 0,3, al 10,1%. Per i giovani resta sopra il 30 in Italia (31.6%), Spagna (34.3%) and Greece (37.9%). (Ocse)

1 novembre 2018

Nuovi risarcimenti: ecco a chi e come

Paola Pilati

Saranno i denari dimenticati nei propri conti dai risparmiatori a rifondere l’esercito di vittime delle truffe bancarie degli ultimi anni. Arriveranno infatti dai “conti dormienti”, quelli non movimentati da dieci anni, i fondi con cui il governo giallo-verde onorerà la promessa fatta in campagna elettorale ai comitati dei risparmiatori delle banche venete fallite, quelli che […]

Leggi tutto

30 ottobre 2018

L’indipendenza dei banchieri centrali

Paola Pilati

Uno dei temi più caldi sul fronte della politica monetaria oggi è quello dell’indipendenza dei governatori delle banche centrali. Mario Draghi e Jay Powell non sono né i primi né gli unici a dover subire attacchi dalla politica, visto che è da un po’ di tempo che sulle poltrone dei governatori, una volta avvolte da […]

Leggi tutto

29 ottobre 2018

Quanto costa mandare i figli all’università? E quanto bisogna risparmiare per garantire loro di raggiungere questo traguardo? Moneyfarm ha stimato il costo di un ciclo universitario triennale in alcuni tra i principali atenei italiani (il Politecnico e la Bocconi di Milano, le università di Bologna, Pisa, Roma Sapienza, Napoli Federico II). Considerando tre voci di spesa: tasse universitarie, vitto e alloggio, il costo da sostenere per un triennio all’università pubblica varia dai 34 ai 45 mila euro a seconda della fascia di reddito e dell’ateneo. Studiare all’università di Harvard a Boston (un ciclo di studio quadriennale, l’equivalente della triennale) comporta invece un investimento vicino ai 250.000 mila euro. Pianificare i propri investimenti in vista di questa spesa è fondamentale.

Leggi tutto

29 ottobre 2018

I cinesi verso il sorpasso

Saranno i cinesi a guidare il gruppo dei super ricchi nel prossimo futuro. È lì che i miliardari si riproducono più in fretta di qualsiasi  altro posto al mondo: due nuovi miliardari a settimana. Nell’ultimo Report sulla ricchezza nel mondo, realizzato da Ubs e Pwc, in cui si misura quanto progredisce il benessere privato ogni […]

Leggi tutto

29 ottobre 2018

I titoli dei mercati emergenti sono in media scontati del 36 per cento rispetto a i loro corrispettivi sui mercati più avanzati in termini di capitalizzazione di mercato in rapporto al patrimonio. Il più alto differenziale in dieci anni. Il salto più grosso è avvenuto nel corso di quest’anno, con un crollo del 17 per cento dell’indice Msci Em.

29 ottobre 2018

Legge di bilancio e Fare Impresa in Italia

La lettura del CER e la valutazione di imprese, business angels e professionisti   Giovedì 22 novembre 2018 – ore 9,45 Università Cattolica del Sacro Cuore Via Emilia Parmense 84 – Piacenza  – Sala G. Piana   Quale sono le prospettive economiche Italiane nella valutazione del CER, Centro Europa Ricerche? Qual è la valutazione delle […]

Leggi tutto

22 ottobre 2018

Alan Greenspan, 92 anni, per 18 anni capo della Fed, ha scritto “Capitalism in America” con il giornalista dell’Economist Adrian Wooldridge. Temi centrali: la produttività come misura del progresso economico e le fonti della crescita della produttività

Link
22 ottobre 2018

Per le big four del mondo bancario Usa i profitti non sono mai stati così buoni. Eppure in Borsa soffrono: gli investitori si chiedono come faranno a migliorare gli attuali risultati in futuro, visto che il trend dei prestiti è in ostinata discesa

Link
22 ottobre 2018

Il nuovo business del real estate in Usa: depositi (climatizzati, antiterremoto) dedicati alle supercar dei tycoon

Link
22 ottobre 2018

A ottobre 2018 Intesa-SanPaolo è al vertice della classifica delle banche operanti in Italia che mostrano la migliore performance sul web secondo BEM Research. Segue Banco BPM, mentre al terzo posto si trova Unicredit

Link
22 ottobre 2018

Il prossimo stress test sarà sulla liquidità

Gandalf

Dopo la conclusione dello stress test sul patrimonio, di cui conosceremo alcuni risultati ad inizio novembre, le banche vigilate dalla Bce devono predisporsi ad effettuare un nuovo esercizio di stress nel 2019, questa volta sulla liquidità. Si intensifica pertanto l’attività di vigilanza per il tramite di esercizi di stress, non sempre apprezzati, anzi talvolta criticati […]

Leggi tutto

22 ottobre 2018

Risparmio e investimenti: come si comportano gli italiani

Paola Pilati

Cultura finanziaria? No grazie. A un anno di distanza dal Rapporto Consob che aveva messo il dito sulla piaga della profonda ignoranza degli italiani nel maneggiare i propri risparmi, ecco che nel Rapporto 2018 sugli investimenti finanziari delle famiglie italiane redatto dalla Commissione che vigila sui mercati (http://www.consob.it) compare un aspetto ancora più preoccupante: sono […]

Leggi tutto

19 ottobre 2018

Amadeo Giannini, “il banchiere Galantuomo” che fondò la Bank of Italy

Giovanni Parrillo

Presentato a Roma il volume di Giorgio A. Chiarva, “Il banchiere Galantuomo. Amadeo P. Giannini, da emigrante a padrone del mondo”, che ricostruisce i primi anni dell’attività del fondatore della Bank of Italy, poi divenuta il colosso mondiale Bank of America Aiutare le persone più deboli finanziando le attività degli immigrati senza preoccuparsi troppo delle […]

Leggi tutto

18 ottobre 2018

Per gestire le sofferenze è indispensabile un data base accurato

Maria Teresa Bianchi

La mission di REV è quella di valorizzare al massimo gli NPL ricevuti, attraverso cessione o gestione, ma per farlo è indispensabile avere un loan data tape completo: il valore del credito è tanto maggiore quanto maggiori sono le informazioni disponibili. Nel gestire i crediti deve essere sempre tenuto presente anche il tema di responsabilità […]

Leggi tutto

13 ottobre 2018

È nata una industry

Giovanni Parrillo e Paola Pilati

È il “calendar provisioning”, l’approccio di calendario, quello che preoccupa di più la Banca d’Italia che veglia sullo smaltimento futuro degli Npl delle banche italiane. Il meccanismo indicato dall’addendum Bce per gli incagli prodotti a partire dallo scorso aprile «può creare problemi alle nostre banche», ha detto Paolo Angelini (vedi l’intervento completo), vice capo Vigilanza […]

Leggi tutto

13 ottobre 2018

Mercato, regole e rafforzamento del sistema

Paolo Angelini

Ancora oggi nel dibattito europeo il tema dell’elevato livello dei crediti deteriorati (non performing loans, NPL) viene utilizzato da coloro che chiedono una ulteriore riduzione dei rischi bancari quale precondizione per una maggiore condivisione dei rischi (il varo del sistema europeo di assicurazione dei depositi). I dati, tuttavia, indicano che l’incidenza degli NPL si va […]

Leggi tutto

12 ottobre 2018

2^ Conferenza internazionale sugli Investimenti ad Impatto Sociale 2nd Social Impact Investments International Conference

Papers presented at the conference will be invited for submission to the Palgrave Macmillan Series “Studies in impact finance” and to the Special issue “Social Impact Investments for a Sustainable Welfare State” of the journal Sustainability. Papers may also be submitted to Rivista Bancaria – Minerva Bancaria, a peer reviewed Italian journal publishing in English, that will provide a […]

Leggi tutto

10 ottobre 2018

Per il World Retail Banking Report solo la metà dei clienti è è soddisfatto dei servizi bancari, un terzo potrebbe rivolgersi alle BigTech per servizi e prodotti finanziari, e il grado di aspettative verso la propria banca è in aumento

Link
10 ottobre 2018

In 5-10 anni potrebbero quotarsi in Borsa una ventina di cantine, ha detto l’ad di Borsa Italiana Raffaele Jarusalmi

Link
2 ottobre 2018

Crac Lehman, cosa abbiamo imparato (e cosa no) in questi dieci anni*

Mario Comana **

Quasi tutti si ricordano dove erano l’11 settembre 2001 quando, intorno alle 15 ora italiana, hanno appreso dell’attacco alle Torri Gemelle. Pochi sono in grado di dire dove erano la mattina del 15 settembre 2008 quando, da poco risvegliati, si è saputo che un altro simbolo dell’America finanziaria era crollato. Fra questi pochi ci siamo […]

Leggi tutto

1 ottobre 2018

Ora tocca ai piccoli imprenditori

P. P.

Perché i mini-bond sono meno diffusi al Sud che al Nord? Perché tra gli imprenditori italiani c’è una forte difficoltà a mettere un muro tra finanza aziendale e finanza personal-familiare? Perché da noi il “piccolo è bello” rischia sempre di essere una condanna al nanismo, con l’aggiunta del fatto che la tendenza a indebitarsi a […]

Leggi tutto

1 ottobre 2018

Attenti alla cultura del sospetto. Investiamo in dati veri

Paola Pilati

Meno corruzione farebbe aumentare gli investimenti esteri nel nostro paese, lascerebbe spazio alla creazione di nuovi posti di lavoro, rilancerebbe insomma lo sviluppo economico che oggi fatica a stare sopra l’uno per cento di crescita del Pil. È il messaggio dell’ultimo report che Riparte il Futuro e l’Istituto per la competitività hanno lanciato di recente […]

Leggi tutto

20 settembre 2018

Ecco quanto è costato alle banche

Paola Pilati

Quanto è costato alle banche l’aumento dello spread che ha accompagnato l’avvio del nuovo governo? Molto si è detto del suo riflesso sul debito pubblico, ma poco sull’effetto che ha sul mondo del credito. Facciamo qualche conto. Nel secondo trimestre di quest’anno il portafoglio dei titoli di Stato detenuti dalle banche italiane è aumentato di […]

Leggi tutto

13 settembre 2018

NPL: sfide e opportunità. Requisiti regolamentari, strategie delle banche e dei nuovi operatori

Nel 2017 l’incidenza dei prestiti deteriorati per le maggiori banche si è ridotta di un quinto. A tale flessione hanno contribuito sia operazioni di cessione di crediti deteriorati sia l’attività di recupero interno. In particolare, le cessioni sul mercato e le cancellazioni dai bilanci bancari hanno totalizzato 35 miliardi di euro (8 nel 2016). Il […]

Leggi tutto

9 settembre 2018

Call for paper-XXVII edizione dell’International Rome Conference on Money, Banking and Finance

In occasione della XXVII edizione dell’International Rome Conference on Money, Banking and Finance, che si terrà nei giorni 10-11 Dicembre 2018 presso la LUISS Guido Carli, Viale Romania 32 a Roma, è stato un Call for paper. La Conferenza è organizzata dal CASMEF (Centro Arcelli per gli Studi Monetari e Finanziari) in partnership con il […]

Leggi tutto

5 settembre 2018

Oggi siamo davvero al sicuro?

Paola Pilati

Può capitare di nuovo? Come in un incubo ricorrente, la domanda seguita a tormentare gli economisti, che dieci anni fa non sono stati in grado di prevedere la crisi, ma che oggi non si possono permettere lo stesso errore. Le crisi non si presentano mai allo stesso modo, dicono tra scaramanzia e ricerca di un […]

Leggi tutto

4 settembre 2018

Togliere dalla circolazione le monete da 1 o 2 penny non produce inflazione in Uk, dice uno studio della BoE

Link
4 settembre 2018

Il Single supervisory mechanism è preoccupato per il crollo della lira turca e ha messo sotto monitoraggio Bbva, Paribas e Unicredit: la Spagna è esposta per 82 miliardi di dollari in Turchia, la Francia per 38, l’Italia per 17

4 settembre 2018

Le persone con una linea DSL tendono a dormire 25 minuti in meno rispetto alle loro controparti senza DSL, secondo uno studio

Link
30 agosto 2018

Mente nell’asta di metà agosto 600 milioni di Bot annuali erano rimasti invenduti, i sei miliardi di Bot semestrali offerti all’asta di fine agosto sono stati acquistati tutti, anche grazie a un rendimento lordo in salita allo 0,438 per cento. Ma il vero boom è stato il tasso offerto per i Btp decennali: per venderli, il Tesoro ha dovuto praticare un rendimento del 3,25

30 agosto 2018

Cosa può fare l’Europa

P. P.

Un taglio permanente del Pil del 3-4 per cento, una frenata pari all’effetto della grande recessione del 2008-2009 sull’economia. È questo il prezzo che pagheremo alla guerra dei dazi intrapresa da Trump. Lo prevede uno studio del Bruegel Institute firmato da Sébastien Jean, direttore del francese Centro studi internazionali, da Philippe Martin, che dirige il […]

Leggi tutto

27 agosto 2018

Marcus, la banca online di Goldman Sachs, sta per aprire anche in Uk (ma prevede una rapida espansione in Europa), promettendo un tasso dell’1,5 per cento, nove punti base oltre il massimo offerto sul mercato britannico

27 agosto 2018

Venerdì 24 agosto la Banca centrale della Cina ha immesso 22 miliardi di dollari di liquidità nel proprio sistema bancario attraverso la Medium-term lending facility, al tasso del 3,3 per cento, in sostituzione di liquidità a breve termine. Obiettivo: appiattire la curva dei tassi

27 agosto 2018

Secondo S&P Global Fixed Income Research, l’emissione di bond a livello globale quest’anno sarà del 4 per cento inferiore a quella dell’anno passato, per un volume di sei trilioni di dollari

27 agosto 2018

La quantità di ricchezza offshore globale detenuta nel 2017, ha calcolato il World Health report 2018, è di circa 8,2 trilioni di dollari – il 6% in più rispetto all’anno precedente in termini di dollari USA. Secondo il Boston Consulting Group , la Svizzera è ancora la destinazione principale per la ricchezza offshore in tutto il mondo, ma poiché la vicinanza rimane un fattore chiave per gli investitori, la crescita maggiore è stata registrata a Hong Kong e Singapore per via della ricchezza creata negli ultimi tempi in Cina

26 agosto 2018

Attenti all’effetto Amazon

Paola Pilati

È calato il sipario sul meeting di Jackson Hole, durante il quale il capo della Fed Powell ha elegantemente glissato sulle provocazioni di Trump riguardo al rialzo dei tassi. Tra quelli dibattuti nella due giorni dei banchieri centrali, l’argomento che forse ha avuto più successo tra quelli affrontati è stato l’”effetto Amazon”. E cioè l’analisi […]

Leggi tutto

22 agosto 2018

È sempre troppo presto per dire che l’oro non piace più

Mentre l’oro, insieme all’incenso e alla mirra, diventano profumi in vendita nella farmacia del Vaticano, l’oro inteso come il giallo metallo considerato àncora di salvezza quando i mercati sono nella tempesta, da mesi continuava a scendere fino a toccare un prezzo che non è mai stato così basso dal 2001. Da quando però Donald Trump […]

Leggi tutto

22 agosto 2018

Alzare il costo del denaro a Washington condiziona il credito anche a Parigi e Roma

Quando negli Usa la politica monetaria interviene con una stretta sui tassi, l’effetto si propaga anche all’estero, e i paesi più sensibili sono la Francia e l’Italia. Una studio della Banque de France appena pubblicato (https://publications.banque-france.fr/en/international-spillovers-monetary-policy-evidence-france-and-italy) dimostra come le banche, soprattutto francesi e in misura minore le italiane, siano esposte a un meccanismo di trasmissione […]

Leggi tutto

22 agosto 2018

Le sfide di Powell

Paola Pilati

Nel meeting di Jackson Hole edizione 2018, che si tiene il 24 e il 25 agosto nella cittadina del Wyoming, gli osservatori non prevedevano fuochi d’artificio. L’incontro tra i banchieri centrali sarà, ha scritto per esempio Ubs, soprattutto l’occasione per affrontare argomenti di tipo accademico, analisi sul funzionamento del mercato, piuttosto che una piattaforma per […]

Leggi tutto

20 luglio 2018

Guadagnano meno degli italiani. E non gli rubano il posto

Paola Pilati

Gli immigrati rubano lavoro gli italiani? Il modo in cui il nuovo governo ha deciso di affrontare il fenomeno migranti riaccende sentimenti contrastanti nella società italiana. Chi è per l’accoglienza è accusato di buonismo o di atteggiamento radical-chic, chi è per il respingimento a muso duro passa per il difensore dei diritti dei nativi. Tra […]

Leggi tutto

6 luglio 2018

Crescono i posti, non le paghe

Paola Pilati

Gli occupati crescono, ma le paghe restano al palo. Lo certifica l’Ocse, nel suo Employment Outlook 2018: nell’area c’è più gente con un lavoro di quanta ce ne fosse prima della crisi, e i livelli di disoccupazione sono quasi tornati a dieci anni fa. Anzi, in alcuni paesi europei, negli Usa e in Australia, l’offerta […]

Leggi tutto

5 luglio 2018

Credito alle famiglie ancora in crescita seppur a ritmi più contenuti

Negli ultimi mesi del 2017 e nella prima parte del 2018 i flussi di crediti erogati alle famiglie italiane hanno proseguito il trend di crescita, sebbene a ritmi più contenuti rispetto ai due anni precedenti e con alcune differenze per le singole forme tecniche. Le erogazioni complessive di mutui immobiliari, dopo tre anni di forte […]

Leggi tutto

3 luglio 2018

Verso la fine del QE? Le prospettive per i mercati azionari europei *

Claudio Casadei

All’avvicinarsi della scadenza del piano di acquisti da parte della BCE, che tanto ha influito positivamente sui premi al rischio degli attivi finanziari europei, è lecito chiedersi se tale programma sarà esteso, modificato o concluso e quali saranno le prospettive per i mercati azionari europei. Per rispondere e cercare di dare interessanti spunti di riflessione […]

Leggi tutto

3 luglio 2018

Decalogo per capire il mercato

P.P.

Lo scenario che condiziona le scelte finanziarie internazionali sta rapidamente cambiando. Il primo fattore di discontinuità è l’ormai imminente fine del QE: il bazooka di Mario Draghi verrà riposto nel fodero, ma non ancora conservato in soffitta visto che la ripresa sta rallentando, e la stessa inflazione, che sembra aver agganciato il 2 per cento, […]

Leggi tutto

27 giugno 2018

Il Discorso della Presidente, Prof.ssa Carla Rabitti Bedogni

Il 19 giugno, nella sala della Regina di Montecitorio, OCF ha presentato la relazione annuale 2017. La prima da quando è partito il nuovo regime che affida all’Organismo dei Consulenti Finanziari importanti funzioni di vigilanza. Nella sua relazione, la presidente, professoressa Carla Rabitti Bedogni ha richiamato i risultati record del 2017, con una raccolta netta delle reti […]

Leggi tutto

5 giugno 2018

Secondo Nomisma 2,6 milioni di famiglie italiane cercano casa (+10% rispetto al 2017)

5 giugno 2018

Il costo del cybercrime è in ascesa, dice McKinsey: dai 445 miliardi di dollari stimati nel 2017 ai 600 miliardi stimati oggi

Link
5 giugno 2018

Nel 17° Rapporto sul costo della vita di Ubs, Zurigo resta la città più cara, la meno cara è il Cairo. E anche quanti giorni occorre lavorare per comprarsi un iPhone o andare dal parrucchiere

Link
5 giugno 2018

Il 10 giugno la Svizzera vota il referendum per cambiare il sistema monetario del paese in favore del “sovereign money system” che trasferirebbe tutti i depositi in franchi svizzeri dai bilanci delle banche commerciali alla banca centrale

Link
5 giugno 2018

Visa in tilt per 10 ore il primo giugno: milioni di clienti in Europa hanno dovuto ricorrere al cash, a causa di un problema di hardware

Link
31 maggio 2018

Il trimestre d’oro ha un nome: IFRS 9

Gandalf*

I risultati del primo trimestre di quest’anno hanno fatto stappare alle banche lo champagne che avevano tenuto in fresco per molto tempo. Ma a cosa si devono questi risultati, apparentemente così brillanti? Certo un ritorno alla redditività si è riscontrato già nel 2017, peraltro largamente indotto da componenti straordinarie. E il trend è continuato quest’anno. […]

Leggi tutto

31 maggio 2018

Visco, una preghiera alla Ragione

Paola Pilati

Non si era mai visto un governatore della Banca d’Italia così preoccupato e grave in viso, in questa che pure è la sua celebrazione annuale. Né mai sguardi così scoraggiati tra gli uomini del suo team, né un clima così pesante nel santuario dei “tecnocrati” dell’economia. Occorre forse tornare a quel 2011, l’annus horribilis della […]

Leggi tutto

31 maggio 2018

Vi spiego cos’è
la finanza comportamentale 3.0

Da oggi inizia la sua collaborazione fissa con FcHub il professore Enrico Maria Cervellati, che ci porterà in viaggio attraverso la finanza comportamentale, materia che insegna all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Come spiega lui stesso in questo primo articolo di presentazione, si propone di passare dalla teoria della finanza comportamentale 1.0 alla sua ultima evoluzione, quella […]

Leggi tutto

12 maggio 2018

Quant’è buono il profitto se è anche giusto

Valentino Spinaci

Ci vorrà lo psicologo per i mercati mondiali? La domanda è d’obbligo perché con l’inizio del Terzo millennio non è arrivata solo una crisi economica devastante ma ha preso progressivamente corpo anche una vera propria crisi d’identità tra le aziende. Banche, imprese, associazioni non profit e cooperative, persino organismi della pubblica amministrazione si interrogano sul […]

Leggi tutto

12 maggio 2018

Come sarà la finanza prossima ventura

Paola Pilati

«Ben presto i mercati finanziari come sono oggi non ci saranno più». «Il potere di mercato sarà sempre di più di chi può offrire servizi profilati, che     sono lo strumento fondamentale del settore fintech». «Siamo alla vigila di una forte discontinuità nella produzione e distribuzione dei prodotti finanziari». Se qualcuno volesse prendere sottogamba l’impatto […]

Leggi tutto

11 maggio 2018

La Lira italiana è rinata. Ma non come moneta reale in alternativa all’euro: è una moneta virtuale diffusa con la blockchain del sistema Ethereum.

Link
9 maggio 2018

I derivati OTC a fine 2017, pari a 11 trilioni di dollari, sono tornati al livello minimo dal 2007

Link
9 maggio 2018

Il rischio della Secular stagnation è sempre vivo, scrive Larry Summers nel suo blog. “Current palliatives are appropriate but unlikely to be long-term solutions. The industrial world can hope that investment demands increase and saving needs decline. But policymakers must turn their attention to demand as well as supply issues going forward”.

Link
9 maggio 2018

Grande selezione nelle spese, ma la resilienza delle persone va difesa

Paola Pilati

Enrico Giovannini, professore di statistica a Tor Vergata, è presidente dell’Asvis (Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile) e ha lanciato dal sito un appello ai partiti perché inseriscano nei loro programmi i dieci punti che garantiscano il rispetto dell’agenda Onu 2030 e degli impegni per mettere l’Italia sul sentiero della sostenibilità. Tematiche che sono anche […]

Leggi tutto

9 maggio 2018

Gli hedge fund che usano l’intelligenza artificiale per il trading hanno registrato in febbraio la peggiore performance di sempre: meno 7,3 per cento contro il 2,4 registrato dall’indice dei fondi

Link
9 maggio 2018

In Italia il reddito cresce piu del Pil

Nell’ultimo trimestre del 2017, il reddito reale pro capite nell’area Ocse è cresciuto dello 0,3 per cento (nel trimestre precedente solo dello 0,2), ha reso noto l’organizzazione con base a Parigi. Il ritmo di crescita accelera, ma è sempre inferiore a quello della crescita del Pil (più 0,5 per cento). La differenza tra i due […]

Leggi tutto

23 aprile 2018

Contro il rischio assistenza usiamo il Microcredito.
Intervista a Mario La Torre

Paola Pilati

Reddito di inclusione o reddito di cittadinanza, Rei o Rec? Varato il primo dal governo uscente, lanciato il secondo nella campagna elettorale dei Cinque Stelle, l’aiuto pubblico a quella porzione crescente di cittadini che si trovano in difficoltà è l’intervento di welfare più agognato, quasi una panacea per la stabilità sociale. Per questo è diventato il terreno […]

Leggi tutto

23 aprile 2018

Il nostro output gap è diventato positivo, dice la Commissione Europea, quindi l’attività economica è sopra il potenziale. Tuttavia la possibilità che questo ci aiuti a ridurre il deficit dipenderà dalla capacità di reggere il ritmo di crescita fino alla fine del decennio, dice Ubs, e di continuare con le riforme strutturali.

23 aprile 2018

Più rischio alluvione?
Meno prestiti alle imprese

Valentino Spinaci

Anche in Italia si incomincia a riflettere sul climate change in chiave economica e finanziaria. Iniziando a disegnare un modello di comportamento “responsabile” anche per i mercati, fino a ieri senza vincoli. Partiamo da un dato: il climate change è costato in Italia tre miliardi di euro, solo nel 2015, per eventi privi di copertura […]

Leggi tutto

18 aprile 2018

La Goldman dei tempi d’oro è tornata: nel primo trimestre riporta il migliore risultato degli ultimi cinque anni, grazie al settore fixed-income, currency, ecommodities (più 23%), e alle tasse (scese dal 30 per cento al 17,2). Fonte: Financial Times

18 aprile 2018

Minimo storico sui prestiti delle banche (2,68%) a marzo, sui mutui (1,90%) e alle imprese (1,38%)

Link
16 aprile 2018

La difficile missione dei regolatori

P.P.

Da lunedì 16 aprile diventa operativa la nomina del nuovo presidente della Consob, Mario Nava, che inaugura la nuova stagione di Piazza Verdi completando il vertice che guida l’autorità che sorveglia i mercati (gli altri componenti sono: Anna Genovese, Giuseppe Maria Berruti, Carmine Di Noia e Paolo Ciocca). Userà la “product intervention”, l’arma letale prevista […]

Leggi tutto

16 aprile 2018

Il ciclone entra in finanza

P.P.

Mark Carney, governatore della Banca d’Inghilterra, si è preso l’incarico di riflettere sul tema di quanto i cambiamenti climatici siano legati e influiscano sulla stabilità finanziaria. Il 9 di aprile si è infatti tenuta ad Amsterdam la prima International Climate Risk Conference for Supervisorsorganizzata da Londra insieme alla Banca di Francia e a quella Olandese, […]

Leggi tutto

16 aprile 2018

Il franco svizzero non è più un bene rifugio? Nonostante i tempi incerti, il cambio con l’euro è debole (lunedì 16 aprile: 1.187). Il trend dell’oro invece, è in rialzo: 1350 dollari l’oncia.

16 aprile 2018

Standard&Poor’s prevede una crescita fiacca della finanza islamica. Dopo il fallimento di un sukuk, un bond islamico, le nuove emissioni segneranno il passo.

11 aprile 2018

Con la Mifid 2 il cliente richiede competenze e neuroscienze

Joe Capobianco
Direttore generale di OCF

La tutela dell’investitore è un concetto evocato circa 80 volte nel testo della direttiva 2014/65/UE nota come MiFID II, coerentemente alla finalità di investor protection dichiarata dal medesimo legislatore. La medesima direttiva, all’art. 24, paragrafo 1, prevede che debbano essere perseguiti i migliori interessi del cliente (“the best interests of its clients”). Nel fare questo fissa uno dei […]

Leggi tutto

29 marzo 2018

Quei 40 miliardi nei bilanci delle banche italiane che la riforma Trump può mettere in pericolo

Gandalf*

La recente riforma fiscale Usa impone una riflessione sulla crescente competizione tra sistemi fiscali, anche sul fronte banche. E riporta sotto i riflettori un tema finora accantonato che riguarda le banche italiane: la questione delle Dta (deferral tax asset )cioè le imposte anticipate , in pratica la possibilità di iscrivere in bilancio il controvalore di una posizione soggettiva verso l’erario […]

Leggi tutto

28 marzo 2018

Dai Sumeri alla tecnofinanza, Cinquemila anni di innovazioni

Lorenzo Paliotta

“Denaro”, il libro del docente di finanza alla School of Management di Yale William N. Goetzmann, ha come titolo originale Money Changes Everything. Un titolo che richiama quel detto secondo il quale col denaro si può fare tutto, ovvero il denaro può cambiare ogni cosa. Un aforisma antico che Cicerone ha rilanciato dicendo “non c’è niente di […]

Leggi tutto

27 marzo 2018

Bce e Commissione hanno un obiettivo comune ma fanno lo stesso errore

Carlo Milani

La Vigilanza bancaria della Banca Centrale Europea (BCE), dopo una consultazione pubblica durata alcuni mesi, ha recentemente varato il cosiddetto addendum al regolamento sulle linee guida in tema di crediti deteriorati (NPL). Scopo dell’addendum è quello di delineare dei livelli minimi di accantonamento che prudenzialmente le banche sottoposte alla vigilanza diretta della BCE, ovvero quelle […]

Leggi tutto

26 marzo 2018

Ecco l’Arbitro, paladino del risparmio, pacificatore dei conflitti

Paola Pilati

L’Arbitro per le controversie finanziarie, l’ultimo nato tra gli organismi di risoluzione stragiudiziale della micro conflittualità dei consumatori, ha compiuto un anno di vita e presenta oggi il suo primo bilancio di attività. Un anno che non ha lasciato tempo al rodaggio, ma ha messo da subito sotto stress la struttura nata sotto l’ala della Consob: […]

Leggi tutto

22 marzo 2018

L’aumento di 25 punti base deciso dalla Fed può essere seguito da altri due o tre ritocchi quest’anno, per arrivare al tasso del 3 per cento nel lungo termine, stimano i membri del Fomc.

Link
22 marzo 2018

Perché l’Europa non lo è.
E cosa può fare l’Italia

Paola Pilati

In un mondo in cui tornano a dominare i Superpowers, e dove riconosciamo come tali gli Usa, la Russia e la Cina, in un rapporto di reciproca e crescente competizione, l’Europa si può considerare ancora una superpotenza? E che ruolo può giocare nel nuovo contesto? Il tema è stato dibattuto al Bruegel Institute sulla base del Rapporto 2018 […]

Leggi tutto

19 marzo 2018

Secondo le ultime proiezioni statistiche del Census Bureau, negli Stati Uniti i bianchi diventeranno minoranza nel 2045

Link
19 marzo 2018

L’MBA alla Sloan School of management del Mit assicura la paga più alta tra le 20 migliori business school del mondo.

Link
19 marzo 2018

Gli strumenti finanziari crescono i controlli non altrettanto

La Ue è preoccupata di poter essere accusata di eccedere nell’uso di strumenti finanziari, assumendo con ciò troppi rischi. Per questo ha commissionato al Ceps, il think tank di Bruxelles specializzato in tematiche sulle policy europee, uno studio sul loro utilizzo. L’uso degli strumenti finanziari per sviluppare risorse necessarie a realizzare progetti è andato via […]

Leggi tutto

12 marzo 2018

L’Europa in retromarcia

Negli ultimi dieci anni in Europa il mercato dei capitali è diventato più piccolo e meno sviluppato di quanto non fosse dieci anni fa. Si è ampliato anche il gap con gli Usa: mentre dall’altro lato dell’oceano il mercato dei capitali è cresciuto, nel Vecchio continente si è ristretto nell’80 per cento dei 27. Sono […]

Leggi tutto

12 marzo 2018

Le commissioni
dei fondi messe a nudo

Quanto costano i fondi italiani? Risponde uno studio della Consob che analizza il mercato dal 2012 a 2016: il 70 per cento delle commissioni complessive percepite dalle Sgr viene assorbito dai costi di produzione nel 2016 (era al 66,44 nel 2012); con un patrimonio medio gestito di 235 miliardi e con la famiglia dei fondi […]

Leggi tutto

12 marzo 2018

Il Manifesto del partito attivista

A spectre is haunting the world – the spectre of activism. All the powers of the old world order have entered into a holy alliance to exorcise this spectre: the corporate Haves, the elites, the billionaires, the establishment politicians of the Republican and Democratic Parties, Conservatives and Labour, the talking heads at Davos, the echo […]

Leggi tutto

12 marzo 2018

Facebook sfida Linkedin nella ricerca-lavoro investendo un miliardo di dollari per sviluppare la sua piattaforma in 40 paesi tra cui l’Italia

Link
7 marzo 2018

Il ministro dell’economia francese Le Maire annuncia l’arrivo della direttiva per tassare i giganti del web: l’aliquota sarà intorno al 2 %

Link
5 marzo 2018

Blackrock, la più grande società di investimento al mondo, commentando i risultati delle urne in Italia, vede una maggiore probabilità di nuove elezioni dopo l’estate.

3 marzo 2018

La Banca Passatore a Genova dimostra cosa si può fare senza il carico degli NPL: non solo il bilancio 2017 è in netto miglioramento sull’anno precedente, che aveva chiuso con 15 milioni di utile netto, ma si può finanziare il welfare dei dipendenti. Dall’asilo nido, ai corsi di Pilates in sede.

Link
3 marzo 2018

Com’è difficile sorvegliare i big del credito. Ma c’è una proposta per ripartire da zero

Paola Pilati

Rischi sottostimati. Banche piccole svantaggiate rispetto alle grandi, che possono adottare strategie più rischiose e redditizie. Briglia lenta sulle attività finanziarie, sebbene siano portatrici di alti rischi potenziali, e correttivi molto blandi su quello che è stato l’innesco del contagio: lo shadow banking, entrato nei radar dei regolatori solo dopo lo scoppio della crisi dei […]

Leggi tutto

27 febbraio 2018

La flat tax in Italia c’è già: riguarda i ricconi stranieri che prendono la residenza da noi, dai quali il fisco si accontenta di incassare solo un assegno fisso di 100 mila euro. Hanno già colto l’opportunità in 150. (Bloomberg)

27 febbraio 2018

A caccia di rendimenti, gli investitori badano sempre meno al rischio, scrive il “Financial Times”. La prima emissione del Tagikistan, al 7,125 per cento, è andata a ruba, seguito da Nigeria, Kenya e Bielorussia, e altri si stanno facendo sotto, anche se spesso sono emissioni senza rating. Ad acquistare sono i fondi pensione: ma i pensionati non lo sanno.

27 febbraio 2018

Su “La Repubblica-Affari&Finanza” in edicola, lo studio del Centro Arcelli della Luiss sull’impatto delle infrastrutture sulla distribuzione del reddito nel nostro paese: più infrastrutture=più equa distribuzione del reddito, e viceversa.

27 febbraio 2018

La PA paga più in fretta.
Con beneficio del Pil

G.P.

Non sono soltanto i risparmiatori e i “Bot people” a finanziare il gigantesco debito pubblico della Repubblica Italiana. Un ruolo importante è svolto anche dai fornitori della Pubblica Amministrazione che finanziano lo Stato. Nel 2012, al culmine della crisi del debito sovrano le imprese fornitrici della PA dovevano aspettare più delle altre per riscuotere i […]

Leggi tutto

27 febbraio 2018

Nel 2018 il debito pubblico dell’area euro si ridurrà: secondo  S&P Global market intelligence  l’emissione totale di nuovi titoli di debito sovrano a lunga scadenza, per i 19 paesi dell’area, scenderà a 850 miliardi dai 932 dell’anno passato.

18 febbraio 2018

Italia terreno di caccia.
Ecco chi vuole investire

P. P.

«Nei prossimi dieci anni si prospetta una mole di investimenti in infrastrutture superiore a quella del periodo post-bellico. È per questo che l’Italia viene considerato, insieme alla Spagna, il paese più interessante su cui puntare». Luca Petroni, Presidente di Deloitte Financial Advisory, ha appena tirato le somme del survey condotto dal gruppo internazionale di consulting […]

Leggi tutto

3 febbraio 2018

I difetti dell’euro, le regole da rivedere

Giovanni Parrillo

Il convegno organizzato da Formiche, Il sistema bancario italiano nell’eurozona e nella UE. Il rapporto con l’economia reale, si proponeva già dalla scelta dei relatori di illuminare le zone buie dell’effetto euro sulla crescita del Paese. Dalle analisi sono state rilanciate critiche alle scelte del passato, e non sono state risparmiate accuse ad alcune istituzioni come la […]

Leggi tutto

27 gennaio 2018

Investimenti in deficit? È fuori della realtà

Paola Pilati

«Se l’Italia imbocca una politica prociclica, rischia la sua credibilità». Per Pietro Reichlin, docente di economia alla Luiss, il dibattito austerità/allentamento è quasi un nonsenso. «Finora dobbiamo ammettere che i vincoli europei non ci sono mai stati imposti davvero alla lettera, e che l’Europa ci ha concesso molta flessibilità. Ma ora che non siamo più in […]

Leggi tutto

27 gennaio 2018

Il rigore non si addice alle elezioni

Paola Pilati

Austerity addio. Le promesse della campagna elettorale sono contrassegnate da una voglia pazza di chiudersi dietro le spalle l’epoca del rigore: ridurre la pressione fiscale con la flat tax, rivedere la legge Fornero, istituire il reddito di cittadinanza, tagliare le tasse universitarie, sono tutti modi per sciogliere le briglie alla spesa pubblica. L’idea di fondo […]

Leggi tutto

27 gennaio 2018

Tante promesse, ma poco coerenza

Paola Pilati

Paolo Guerrieri, ordinario di economia alla Sapienza, senatore Pd, va diritto al punto: «Leviamoci dalla testa che ci siano scorciatoie: il debito va ridotto». Ma come si fa? Le vecchie ricette non sono così salde, e il fatto che nessuno avesse previsto la crisi e la sua gravità ha messo in difficoltà anche gli economisti. […]

Leggi tutto

27 gennaio 2018

Il fiscal compact va modificato. Ecco come

Negli ultimi anni gli economisti keynesiani non hanno avuto vita facile, e anche nel saggio di Codogno e Galli sul dilemma se allentare i vincoli del fiscal compact, i keynesiani vengono definiti “naif”, ingenui, con tono un po’ irridente. «Cinque anni fa eravamo isolati», ammette Gustavo Piga, ordinario di Economia politica a Tor Vergata, «ora non […]

Leggi tutto

24 gennaio 2018

FMI: le previsioni di crescita migliorano, ma i rischi non mancano

Giovanni Parrillo

La crescita Al Forum di Davos il FMI presenta l’aggiornamento delle sue previsioni economiche. Il futuro è roseo: la crescita mondiale si attesterà al 3,7% nel 2017, con un contributo importante e abbastanza inatteso dell’Europa e dell’Asia, e potrà raggiungere il 3,9% nel 2018 e 2019, in aumento rispetto alle previsioni precedenti, in particolare per […]

Leggi tutto

18 gennaio 2018

Il Think Tank di “Economia Italiana” per far luce sul futuro

Giorgio Di Giorgio, Giovanni Parrillo

Dopo un decennio di stagnazione, aperto dalla crisi finanziaria del 2007, l’Europa è in ripresa. A quali condizioni l’Italia può agganciare questo treno e non limitarsi soltanto a timidi riflessi congiunturali? Certo, occorrono riforme strutturali di fronte ai cambiamenti imposti dalla globalizzazione, ma qual è il modo migliore per farle? Come superare le colonne d’Ercole […]

Leggi tutto

9 gennaio 2018

La nuova Finanziaria. Novità e conferme

Le novità della Finanziaria 2018 Iva  Aliquote sterilizzate L’aumento dell’aliquota IVA ridotta del 10% è stato rinviato. Passerà all’11,50% dal 2019 e al 13% dal 2020. Anche per l’aliquota IVA del 22% nulla cambia: solo l’anno prossimo passerà al 24,2%, e al 24,9% dal 2020; poi al 25% dal 2021. Insomma nel 2018 “non ci […]

Leggi tutto

28 dicembre 2017

Negli Usa Economisti sul ring

Paola Pilati

Tempi duri per gli economisti aldilà dell’Atlantico. La riforma fiscale di Trump ha trasformato in un ring il lavoro di solito discreto di centri studi, superstar della materia, think tanks di rango, abituati a toccarsi appena di fioretto. Sul tax bill, invece, botte da orbi. Janet Yellen, in procinto di lasciare la poltrona alla Fed, […]

Leggi tutto

14 dicembre 2017

Presentazione Bianco-Pallini

Lo scorso 4 dicembre, presso il Milano Luiss Hub for Makers and Students, si è tenuto il Convegno dal titolo “Le società fiduciarie nel sistema degli intermediari finanziari”. Riportiamo la relazione delle Dott.sse Magda Bianco e Sabrina Pallini che ha avuto ad oggetto la vigilanza sulle società fiduciare. Allegato

Leggi tutto

8 dicembre 2017

Se la produttività è scarsa la colpa è degli zombie

Paola Pilati

Le chiamano aziende “zombie”. Sono le aziende per cui è un problema costante affrontare la restituzione dei prestiti alle banche. In particolare vengono così catalogate le imprese che hanno almeno dieci anni di vita e i cui profitti per tre anni di seguito non sono riusciti a coprire gli interessi sui prestiti contratti. Quindi andrebbero […]

Leggi tutto

30 novembre 2017

EDUCAZIONE FINANZIARIA.
Tutti la vogliono,
ma che cosa si fa? *

Giovanni Parrillo

Desidero innanzitutto rivolgere – a nome di tutti gli organizzatori – un ringraziamento sentito e non formale al Gruppo INTESA Sanpaoloche ci ha offerto ospitalità per il nostro incontro in questa bella sala. Un grazie per la grande sensibilità e attenzione che ha dimostrato su questi temi, che desidero estendere al padron di casa, avv. Paolo Riello, direttore […]

Leggi tutto

22 novembre 2017

La mappa della libertà

La libertà economica coincide con un più diffuso senso di felicità individuale, con una minore discriminazione tra i sessi, con una maggiore diffusione dei diritti civili, e anche con una aspettativa di vita più lunga. Il Cato Institute – think thank liberal di Washington – ha appena pubblicato il nuovo indice Economic Freedom of the […]

Leggi tutto

20 novembre 2017

La ripresa c’è. E la finanza pubblica non va così male

G.P.

Numerosi i segnali positivi per l’economia. Se ne parla al Convegno della rivista Economia Italiana organizzato dal CESPEM presso la Fondazione di Piacenza e Vigevano Un’economia in ripresa. Una finanza pubblica che migliora. Il mercato dei finanziamenti privati per le infrastrutture che potrebbe finalmente partire. Pur nella consapevolezza che c’è moltissimo da fare, il Convegno ospitato dalla Fondazione di […]

Leggi tutto

16 novembre 2017

Nuove sfide per le banche

Paola Pilati

I nove anni di crisi che abbiamo alle spalle hanno inciso profondamente sull’industria bancaria. Hanno rovesciato le sicurezze delle grandi cattedrali del credito, hanno fatto emergere nuovi player, hanno obbligato i manager, stretti da nuove necessità, a riscrivere le regole del fare banca. I margini dell’attività in declino, la nascita di sfidanti più leggeri e […]

Leggi tutto

8 novembre 2017

Comunicazione e predizione

Francesco Pesci

Giovedì 26 ottobre, nel corso della conferenza stampa al termine della riunione del Consiglio Direttivo della BCE, il Presidente Draghi ha fornito informazioni sulla futura evoluzione del programma di quantitative easing (QE): gli acquisti dei titoli di stato da parte della BCE saranno dimezzati nel periodo da Gennaio a Settembre 2018, passando da 60 a 30 miliardi […]

Leggi tutto

3 novembre 2017

Le trappole del TAEG: la polizza è obbligatoria o no? La soluzione dell’Arbitro

Giovanni Parrillo

L’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) è chiamato spesso a decidere sulle controversie in materia di TAEG: se infatti il TAEG non comprende tutti i costi del finanziamento il tasso applicato scende per legge vertiginosamente, fino a portarsi ai livelli dei BOT a 12 mesi. Secondo le ultime rilevazioni disponibili, per i prestiti contro cessione del quinto […]

Leggi tutto

3 novembre 2017

Immigrazione ed emigrazione: quali effetti sull’Italia e sull’Europa?

Premessa: Un nuovo ruolo per Economia Italiana Editrice Minerva Bancaria ha acquisito di recente la proprietà di Economia Italiana, rivista fondata da Mario Arcelli, con l’obiettivo di contribuire     al suo rilancio, affinché continui ad approfondire e allargare il dibattito sui nodi strutturali dell’economia italiana, come ha fatto nei suoi quasi quaranta anni di vita. Un compito […]

Leggi tutto

15 ottobre 2017

Tutela degli investitori: molte promesse, tanti dubbi

Lia Robustella

Con il volume di Danny Busch e Guido Ferrarini, intitolato Regulation of the financial markets, lo studio della normativa europea in materia di intermediari e di mercati degli strumenti finanziari si arricchisce di un titolo di grande rilievo. Il copioso volume, edito dalla Oxford Press, ospita infatti 23 saggi, a loro volta raggruppati in cinque aree […]

Leggi tutto

9 ottobre 2017

La finanza comportamentale ha scoperto le “spinte gentili”

Enrico Maria Cervellati

Richard Thaler è considerato il primo economista comportamentale moderno. Sì, “moderno” perché l’economia alle origini era comportamentale, cioè considerava i condizionamenti psicologici degli individui, in quanto scienza sociale. Negli anni Settanta l’economia e la finanza hanno cercato di assurgere alle scienze esatte, diventando sempre più quantitative tramite l’ipotesi di individui perfettamente razionali e onniscienti e […]

Leggi tutto

7 ottobre 2017

Finanza, non è un paese di esperti

Paola Pilati

La Borsa? È un investimento meno rischioso delle obbligazioni. I consiglieri più attendibili sugli investimenti? Meglio i colleghi dei professionisti del settore. Il consulente finanziario preferito? Quello che ti fa sentire importante (e non quello che ti protegge dagli errori), purché, naturalmente, non pretenda di essere pagato. L’immagine degli italiani alle prese con l’uso dei […]

Leggi tutto

5 ottobre 2017

Banche e Finanza: cosa fare per lo sviluppo del Paese?

Giovanni Parrillo

Una vera è propria “chiamata alle armi” della finanza, come l’ha definita il presidente di Ania, Bianca Maria Farina, per aiutare il Paese a uscire da un gap di sviluppo che dura ormai da 20 anni.Ricca di spunti e di stimoli, la 49° Giornata del Credito organizzata dall’ Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito, […]

Leggi tutto

3 ottobre 2017

Atti del “Banking and Financial Dispute Resolution – The Italian Experience in the European Context”

Organizzata dalla Banca d’Italia, dalla Rete Fin-net presso la Commissione Europea, dall’Università Roma Tre e dall’Universitè du Luxembourg, la conferenza ha approfondito l’esperienza nazionale degli ADR bancari e finanziari nel contesto europeo. di Raffaele Lener: The Securities and Financial Ombudsman. A brief comparison with the Banking and Financial Ombudsman Leggi in Papers di Giuseppe Leonardo Carriero: Typology […]

Leggi tutto

15 settembre 2017

SAVE THE DATE – 19 settembre 2017, ore 10.00, Roma

Il 19 settembre alle ore 10,00 presso la Sala delle Colonne della LUISS Guido Carli, in Via Pola, 12, Roma si terrà la presentazione dello studio CASMEF “LE RIFORME DEL MERCATO DEL TABACCO IN ITALIA E IN GRECIA – Verso un calendario fiscale”. L’evento è organizzato con il contributo di British American Tobacco.  

Leggi tutto

24 luglio 2017

Le spine dell’Arbitro

Paola Pilati

Il caso del cliente che si vede bloccare il conto corrente dalla banca per costringerlo a sistemare le sue pendenze economiche con la banca stessa; quello a cui viene impedito di chiudere il conto per lo stesso motivo; il titolare di libretto di risparmio a cui vengono modificate le condizioni contrattuali senza avvertirlo; e poi […]

Leggi tutto

15 luglio 2017

Troppe regole possono far perdere l’obiettivo della regolamentazione. Che è fare l’interesse dell’investitore

Edoardo Garibaldi

La direttiva europea che introduce la Mifid2 entrerà in vigore il 3 gennaio del 2018 dopo che il governo italiano avrà licenziato i decreti legislativi che la introdurranno nel nostro ordinamento. È il punto di approdo di un lavoro enorme, che dal 2014 in poi ha coinvolto tutti gli stakeholders. Efficace? Non tutti ne sono […]

Leggi tutto

15 luglio 2017

Chi ha paura della Mifid2?

Paola Pilati

Uno scudo spaziale o una gabbia? Mentre si avvicina il momento in cui il nuovo corpus di regole chiamato Mifid2 entrerà in vigore, si infiamma il dibattito sul suo impatto sul mercato dei prodotti finanziari, dei consulenti, e degli investitori. Camera e Senato hanno dato via libera al governo per i decreti legislativi che trasformeranno […]

Leggi tutto

15 luglio 2017

Parla Giovanni Calabrò, Antitrust, direttore generale Tutela del consumatore

Edoardo Garibaldi

Lo spazio di azione dell’Antitrust in materia di difesa del consumatore-investitore. Le multe salate ai casi di pratiche aggressive nei confronti della clientela. E il ruolo nel caso banche venete: non è vero che l’Antitrust con il decreto di salvataggio sia stata esautorata, afferma Calabrò: è stata Banca Intesa a interpellarla, ottenendo il via libera […]

Leggi tutto

15 luglio 2017

Parla Carmine Di Noia, commissario Consob

Edoardo Garibaldi

Gli operatori si lamentano di una disciplina molto dettagliata? Sono proprio loro a chiederla. E anche se le regolamentazioni sono fatte sull’onda della patologia e non della fisiologia del mercato, con il nuovo sistema di regole sarà molto più facile operare, assicura Di Noia. Che spiega la “product governance” e la “product intervention”, le due […]

Leggi tutto

10 luglio 2017

Nasce “Studi MOA”

La Collana di Management e Organizzazione Aziendale, diretta dal Prof. Marcello Martinez, pubblica saggi e monografie frutto del lavoro di ricerca di studiosi italiani ed internazionali nel campo delle scienze manageriali ed organizzative. La Collana si propone di contribuire alla crescita e alla diffusione della conoscenza dei temi del management e dell’organizzazione aziendale con l’obiettivo di favorire […]

Leggi tutto

9 luglio 2017

Dalla complessità alla decisione

Paola Pilati

Non esistono problemi insolubili, spiega Sergio Barile, né in azienda né in altri “sistemi vitali” come il governo di un paese o la dinamica di una coppia. Ecco il metodo. Imparando anche qualcosa da un certo Cesare Quando Giulio Cesare attraversò il Rubicone scrisse il primo trattato di management. La decisione di infrangere il divieto […]

Leggi tutto

28 giugno 2017

MIFID II. La partita intorno al risparmio degli italiani

Paola Pilati

La tutela del risparmio dei cittadini, sancita anche nella Costituzione, ha avuto molte cadute negli ultimi anni: è inciampata nei casi delle obbligazioni Cirio e Parmalat e nei bond argentini, per non parlare più di recente della crisi del Montepaschi e poi delle banche Etruria, Marche, Cariferrara e Carichieti. Oggi si aggiungono la Popolare di […]

Leggi tutto

27 giugno 2017

Pagare meno, pagare tutti. Tagliando la spesa pubblica

Paola Pilati

Si chiama “25 per cento per tutti” ed è la prima proposta concreta di flat tax che non ammicca solo alle insofferenze dei contribuenti contro Roma ladrona, e che non aggira con disinvoltura i vincoli di spesa pubblica. Viene dall’Istituto Bruno Leoni ed è firmata dall’economista Nicola Rossi. Il quale, in sintesi, la spiega così […]

Leggi tutto

25 giugno 2017

La ricerca Mercer

Rendimento. È l’araba fenice di cui vanno a caccia tutti coloro che devono gestire il denaro, siano essi piccoli risparmiatori che grandi money manager, soprattutto da quando viviamo in epoca di tassi negativi. Posto che regole assolute non esistono, qualche titolo per dare lezioni sul come fare lo ha chi quel denaro lo gestisce con […]

Leggi tutto

31 maggio 2017

Oggi a via Nazionale: Focus sull’Arbitro

La Banca d’Italia si è fatta paladina della clientela, e questo ha fruttato la restituzione di 35 milioni di euro indebitamente addebitati. Lo dice nelle sue Considerazioni finali il governatore Ignazio Visco, che offre anche gli ultimi dati sull’attività dell’Arbitro Bancario Finanziario, che è oggetto di un monitoraggio di FcHub in una apposita rubrica. Solo […]

Leggi tutto

28 maggio 2017

La Governance bancaria e le «nuove» competenze degli esponenti aziendali. Convegno di RBMB, EY e Assonebb

I principi di suitability degli esponenti aziendali, vale a dire i requisiti di professionalità e onorabilità di chi amministra una banca, sono stati recentemente rivisti da EBA, ESMA e dalla BCE unitamente alla nuova formulazione dell’art. 26 del TUB. In attesa dei decreti attuativi del MEF, il tema è stato oggetto di un convegno organizzato, il 21 […]

Leggi tutto

24 maggio 2017

Venerdì 5 Maggio, ore 10.30, Convegno LUISS CASMEF-EUROVITA

Venerdì 5 Maggio alle ore 10.30, presso Palazzo Altieri, Sede di Rappresentanza del Banco-BPM, in Piazza del Gesù a Roma, si terrà il Convegno organizzato dal Centro Arcelli per gli Studi Monetari e Finanziari della LUISS in collaborazione con Eurovita Assicurazioni dal titolo “La gestione finanziaria delle compagnie vita nell’era dei bassi tassi di interesse”.

Leggi tutto

28 febbraio 2017

Incontro riservato sulle prospettive del Sistema bancario italiano

Il 27 febbraio, presso la Sala delle Colonne di Viale Pola della LUISS, si è tenuto un incontro riservato sulle sfide e le prospettive del Sistema bancario italiano, cui hanno partecipato alcuni membri del Centro Arcelli per gli Studi Monetari e Finanziari della LUISS, del Comitato Scientifico della Rivista Minerva Bancaria, delle Autorità di regolamentazione […]

Leggi tutto

14 gennaio 2017

Global Banks. Is AI the next revolution in retail banking?

“AI”, l’intelligenza artificiale che è la protagonista della quarta rivoluzione industriale in corso, sta entrando anche nelle banche. E promette di essere la leva per riportarle al profitto. Nel prossimi tre anni i ricavi dell’industria del credito potranno crescere del 3,4 per cento grazie all’impatto delle tecnologie AI, e i costi scendere del 3,9. È […]

Leggi tutto

25 settembre 2016

World Payments Report 2016: per la prima volta i pagamenti digitali globali registrano una crescita del 10%

Il volume globale dei pagamenti digitali continua ad aumentare, per la prima volta con una crescita annua prevista del 10% che nel 2015 ha consentito di raggiungere i 426,3 miliardi di transazioni, con un ulteriore incremento rispetto alla crescita record dell’8,9% registrata nel 2014 (387,3 miliardi di transazioni). Questi dati emergono dal World Payments Report […]

Leggi tutto

20 maggio 2016

Privacy e sicurezza: le opinioni contrastanti dei cittadini europei

Uno studio F5 mostra i dubbi e le contraddizioni dei consumatori in EMEA sulla tutela dei dati personali e sul cyber terrorismo: poca fiducia nella protezione dei dati ma ampia disponibilità a condividerli in cambio di servizi gratuiti  Il 75% dei consumatori dichiara di non fidarsi di come i social network e le aziende di […]

Leggi tutto

4 maggio 2016

Aumenta per le banche nell’era digitale la concorrenza con le FinTech: lo afferma il World Retail Banking Report 2016

Le aziende del comparto FinTech hanno compiuto importanti passi avanti verso i clienti e la maggioranza degli istituti bancari ammette di non essere adeguatamente preparata a gestire tale minaccia emergente. E’ quello che afferma il World Retail Banking Report (WRBR) 2016 pubblicato da Capgemini ed Efma. La ricerca ha evidenziato che quasi due terzi dei clienti (63%) utilizzano oggi […]

Leggi tutto

28 aprile 2016

Sapienza, Intitolazione a Francesco Parrillo della Sala Consiglio del Dipartimento di Management

Il 27 aprile, alla presenza del Rettore della Sapienza, prof. Eugenio Gaudio e dei pro rettori Renato Masiani e Mario Morcellini, del direttore generale, dott. Musto d’Amore e del Preside di Economia, prof. Giuseppe Ciccarone è stata intitolata al prof. Francesco Parrillo la Sala Consiglio del Dipartimento di Management. Sono seguiti gli interventi del direttore […]

Leggi tutto

20 aprile 2016

Intitolazione della Sala del Consiglio del Dip. di Management della Università La Sapienza a Francesco Parrillo

Mercoledì 27 Aprile alle ore 11:30, presso il Dipartimento di Management della Facoltà di Economia della Sapienza Università di Roma (Via del Castro Laurenziano, 9 – Roma), si terrà la cerimonia di intitolazione della Sala del Consiglio a Francesco Parrillo. Ai fini della partecipazione all’evento si prega di confermare la presenza entro le ore 12.00 […]

Leggi tutto

20 aprile 2016

Competition in banking: implications for financial regulation and supervision

The 5th EBA policy research workshop aims at bringing together economists and researchers from supervisory authorities and central banks, as well as leading academics, to discuss how the banking sector is evolving and which are the challenges for banks and for their regulators. Interested parties should submit their draft papers and any queries to research.conferences@eba.europa.eu at the […]

Leggi tutto

I nostri Partner

 Banca Profilo
 Cnpdac
 Deutsche Bank Asset Management
 EY
 Mercer
 Oasi

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai soltanto comunicazioni in seguito alla tua sottoscrizione. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento.

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana