Feb 2018
12

Interesse

L’interesse è il corrispettivo in denaro del godimento di una somma, il capitale, anch’essa di denaro maturato in un determinato periodo di tempo ed è percepito per un anno diviso per il capitale ed espresso solitamente in percentuale. È detto anche saggio d’interesse e, nel linguaggio legale, misura degli interessi. L’indicazione corrente universale è ormai quello percentuale e, nei calcoli, quello corrispondente in centesimi. Un tasso di interesse, se non è diversamente specificato in modo esplicito, si intende sempre come tasso posticipato in ragione d’anno. Il tasso d’interesse può però essere anticipato o dovuto per periodi inferiori o superiori all’anno, essere cioè per esempio semestrale, trimestrale ecc. ovvero corrisposto in ragione di più anni. In questi casi il ragguaglio col tasso annuale, che è la misura standard di riferimento, viene compiuta col computo del tasso equivalente.

Leggi tutto…

I nostri Partner

 Banca Profilo
 Cnpdac
 Deutsche Bank Asset Management
 Eurovita
 EY
 JP Morgan
 Mercer
 Oasi

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai soltanto comunicazioni in seguito alla tua sottoscrizione. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento.

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana