Garanzia bancaria

La Garanzia Bancaria è l’obbligo da parte di una banca di pagare una determinata somma o “a prima richiesta” (e in questo caso si parla di garanzia bancaria autonoma o a prima richiesta, considerata una garanzia “del dare”), oppure a garantire una serie di adempimenti economici e operativi a determinate condizioni (e in questo caso si parla di garanzia “del fare”). La Garanzia Bancaria (Bank Guarantee), che in Italia spesso viene definita Fideiussione Bancaria, è generalmente una sorta di “blocco fondi” avente un beneficiario economico e che può essere trasferibile e frazionabile. Può quindi essere usata sia come garanzia di un pagamento (merci ma anche un contratto di affitto o di impresa), sia in luogo del pagamento vero e proprio: questo è vero anche e soprattutto nella sua forma di Lettera di Credito (Letter of Credit) e ancor più nella Lettera di Credito Stand By (Stand By Letter of Credit), questa ultima sempre emessa da una banca ma, invece che riferita a documenti relativi a merci compravendute, riferita a un contratto finanziario. La Garanzia Bancaria viene trasferita a livello interbancario in due forme coesistenti: via messaggistica interbancaria con il codice SWIFT MT760 (uguale sia per la Garanzia Bancaria che per la Lettera di Credito e la Lettera di Credito Stand By; e via Corriere Bancario (Bank Courier) con il sistema postale interbancario.