Traino di banche e big tech

Fintech record

Regtech, blockchain, criptovalute. Sono i settori che hanno calamitato i maggiori investimenti nel Fintech nel 2018, e che resteranno i trend di punta anche nel 2019, secondo le stime di KPMG. Il volume degli investimenti registra una crescita impetuosa: 112 miliardi a livello globale l’anno passato, oltre il doppio della cifra di quello precedente, con gli Usa e l’Europa in testa. «È aumentata la dimensione media dei deal, un chiaro segnale di solidità del comparto», sottolinea Antonio Lafiosca, chief operating officer di Borsadelcredito.it, operatore del credito verso le Pmi. Oltre a big player come Google o Alibaba, sono diventate molto attive come protagoniste di investimenti e accordi anche le banche. Questo soprattutto in vista dell’avvio dell’era dell’Open banking, come mette in evidenza l’ultimo rapporto “World fintech reporto 2019” di CapGemini e Efma (https://fintechworldreport.com) appena pubblicato.