Ott 2017
19
Bankpedia

Asimmetria dell’informazione

Caratteristica strutturale dei mercati finanziari in base alla quale il prezzo di equilibrio di una attività finanziaria non riflette in modo completo e continuo tutta l’informazione disponibile, posseduta in modo disomogeneo dai diversi agenti del mercato. Grossman e Stiglitz (1980) mostrano come l’equilibrio sia raggiungibile abbandonando l’ipotesi di efficienza: i prezzi sono sempre veicolo di trasmissione d’informazione solo che il processo di trasmissione è imperfetto. In questo modo si ripristina l’incentivo a raccogliere informazione perché l’agente informato determinerà un profitto superiore rispetto al non informato. Se i prezzi riflettono tutta l’informazione disponibile non potrà determinarsi un punto di equilibrio: in questo caso viene meno l’incentivo a raccogliere informazione e il meccanismo di trasmissione della stessa…

Per saperne d più:

Bankpedia

I nostri Partner

 Banca Profilo
 Cnpdac
 Deutsche Bank Asset Management
 EY
 Mercer
 Oasi

Vuoi rimanere aggiornato?

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai soltanto comunicazioni in seguito alla tua sottoscrizione. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento.

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana