new

L’incompetenza dell’ABF a occuparsi della materia tributaria, non implica che sia precluso allo stesso organismo di accertare l’ammontare dei rendimenti dovuti al sottoscrittore di buoni fruttiferi postali là dove questi risultino contrattualmente collegati a parametri fiscali. Peraltro, venendo la ritenuta fiscale ad incidere sulla determinazione negoziale del valore del rendimento da corrispondere al sottoscrittore, il relativo onere non risulta contrattualmente posto a carico dell’emittente.

(MDC)
Collegio di Napoli
Decisione n. 22244
Anno: 2021
Pres. Carriero
Est. Silvestri
Voce principale: Documenti di legittimazione
Voci secondarie: contestazioneeffetti (cod.civ. artt. 1339 e 1374; d.m.13 giugno 1986; d.l.19 settembre 1986 n. 556; d.lgs. 1 aprile 1996 n. 239)regime fiscalerendimenti