Minerva Lab

Scenario assicurativo italiano: lo spiega Andrea Battista
di Andrea Battista

Il mercato finanziario in generale e quello assicurativo in particolare sono percorsi da tempo da uno “tsunami regolamentare”.

Requisiti patrimoniali sempre più elevati e regole stringenti sulla distribuzione dei prodotti assicurativi stanno influenzando pesantemente il business. Il mercato poi è investito da Fintech e Big Data, una vera rivoluzione tecnologica e organizzativa.

I tassi di interesse negativi complicano le scelte di investimento delle compagnie. Gli assicuratori devono confrontarsi con una combinazione di alti requisiti patrimoniali e bassi tassi di interesse. Prosegue, infine, il processo di concentrazione: come riporta l’ultima relazione Ivass, tra il 2009 e il 2018 il numero di imprese nazionali si è gradualmente ridotto, da 156 a 97, con una contrazione del 38% nel decennio.

Uno scenario in profonda evoluzione dunque e che influisce sempre più sulla struttura del mercato assicurativo.

È questo il tema dell’intervista ad Andrea Battista, una lunga esperienza nel settore assicurativo e in particolare nel rilancio delle società.

Il testo è tratto dall'articolo pubblicato su:

Scenario assicurativo italiano: lo spiega Andrea Battista