Minerva Lab

Attività e passività livello 2 e 3 delle banche: come misurarle da analista esterno
di Marika Carboni, Franco Fiordelisi, Ornella Ricci

Le attività e le passività classificate in livello 2 e 3 secondo la gerarchia del fair value, richiesta dai principi contabili internazionali IAS/IFRS, sono caratterizzate da notevole complessità e opacità.

Per tali poste di bilancio, in assenza di un valore di mercato di riferimento, si ricorre a tecniche estimative per la determinazione del fair value, con conseguente incertezza valutativa legata sia ai modelli adottati che ai dati di input utilizzati per alimentarli.

Dopo aver mostrato l’evoluzione nel tempo delle attività e passività L2 e L3 in Europa, il lavoro propone tre diversi indicatori per misurare la dimensione del fenomeno, basati sull’ipotesi che le attività e le passività L2 siano ugualmente (o meno) rischiose di quelle L3 e che ci sia (o meno) una perfetta copertura tra poste dell’attivo e del passivo nei vari livelli. Gli indicatori elaborati non sono perfettamente correlati tra loro, mostrando quindi che la scelta dell’indicatore influenza le valutazioni di un analista.

Infine, il lavoro propone (nell’ottica degli analisti esterni) una valutazione della capacità del capitale disponibile della banca (ossia quello residuo una volta soddisfatto il minimo regolamentare richiesto) di coprire la perdita di valore di tali attività e passività.

A ben vedere, il corretto apprezzamento del grado di rischio delle attività L2 e L3 è possibile solo agli analisti interni alla banca e ai supervisori nell’ambito dei controlli di Pillar 2: l’analisi condotta propone solo una parametrizzazione dell’esposizione al rischio rispetto al Tier 1 surplus.

Complessivamente, il lavoro evidenzia una diversa disponibilità patrimoniale fra le banche europee che potrebbe essere necessaria per coprire ampie oscillazioni di valore delle poste L2 e L3.

Il testo è tratto dall'articolo pubblicato su:

Attività e passività livello 2 e 3 delle banche: come misurarle da analista esterno