Francesco Bloise

Francesco Bloise

Francesco Bloise ha conseguito il dottorato in Economia e Finanza presso l’Università “La Sapienza” di Roma a Settembre 2017. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la trasmissione intergenerazionale dello status economico, l’analisi la disuguaglianza di reddito e ricchezza e il mercato del lavoro. Attualmente è coinvolto in studi e progetti di ricerca sulla disuguaglianza corrente e intergenerazionale, sul Welfare State e sugli effetti redistributivi del fisco ed è docente di Politica Economica all’università di Urbino “Carlo Bo”.

Altro | 30 Agosto 2018 | pdf

Ci sono due possibili impatti di uno shock di offerta di lavoro sui comportamenti delle imprese italiane: le imprese che fanno maggiormente uso del fattore divenuto più abbondante potrebbero aumentare la loro produzione. Abbiamo definito questa risposta specifica come “effetto scala”. Il secondo impatto, invece, è associato all’aumento del rapporto lavoro-capitale da parte di tutto il tessuto produttivo italiano. Questa risposta può essere definita come “effetto intensità”. I risultati di questa ricerca sono a favore dell’effetto intensità e perciò possiamo concludere che l’aumento della forza lavoro indotto dall’immigrazione ha provocato un generale cambiamento tecnologico caratterizzato da un più alto rapporto lavoro-capitale.

I nostri Partner

 Natixis
 Banca Profilo
 EY
 Mercer
 Oasi

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana