Luigi Rizzi

Baker & McKenzie

Laureato in Economia all’Università La Sapienza di Roma, iscritto all’albo dei dottori commercialisti, può vantare oltre vent’anni di esperienza professionale ed è riconosciuto quale professionista esperto in materia di diritto del mercato finanziario e di regolamentazione finanziaria. Luigi assiste in Italia e all’estero, banche d’affari, SGR con fondi comuni d’investimento, fondi immobiliari, fondi di private equity e fondi di debito, SIM,compagnie di assicurazione, ed altri soggetti operanti nel settore finanziario.

Ha iniziato la sua carriera professionale alla CONSOB (sede di Milano) dove ha svolto attività di vigilanza ispettiva e regolamentare su società quotate alla Borsa di Milano, banche, SIM, società di gestione di fondi, reti di promotori finanziari.

Nel 1998 è stato founding partner dello Studio Rizzi&Associati). È stato co-responsabile della practice di financial services e regulatory (Roma e Milano) dello studio legale internazionale Simmons&Simmons, partner di DLA Piper Italy ove ha assunto la responsabilità della practice italiana di Financial Services, e ne ha coordinato il dipartimento di Finance & Projects in Italia. Dal mese di maggio 2013 è Of Counsel, con responsabilità di sviluppare la practice Investment Funds & Asset Management dello Studio Professionale Associato Baker & McKenzie.

È autore di numerose pubblicazioni in materia di mercati ed intermediari finanziari.

Articoli pubblicati su FCHub:

Regolazione | 12-Jul-2015 | pdf

Le Società di Investimento a Capitale Fisso (SICAF) rappresentano una delle principali novità della direttiva AIFM. Si tratta di uno schema di investimento qualificato come Organismo di Investimento Collettivo del Risparmio (OICR) chiuso, costituito in forma di società per azioni a capitale fisso. Le SICAF possono investire il patrimonio non solo attraverso l'emissione di azioni, ma anche tramite l'emissione di altri strumenti finanziari partecipativi, con il solo divieto degli strumenti obbligazionari.
Inoltre, non sono soggette in generale ai regimi tributari propri delle società commerciali per la tassazione dei redditi di natura societaria. Essendo dotate, rispetto alle SGR, di una maggiore flessibilità operativa è possibile ritenere che le SICAF avranno, nell'ambito della gestione del risparmio e della strutturazione di nuovi schemi di investimento, un discreto successo.

I nostri Partner

Banca Profilo
Cnpdac
Deutsche Bank Asset Management
Eurovita
EY
Mercer
Oasi

I più letti di marzo:

Raffaele Lener Luigi Rizzi Alfonso Parziale Maria Elena Salerno Daniela Sciullo Carloalberto Giusti Alfonso Parziale ON

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana