Francesco Pesci

UniCredit SpA

È assistente gestore presso l’area Corporate Banking di UniCredit.

Tra il 2013 e il 2014 è stato trainee presso la Monetary Policy Strategy Division della BCE, dove si è occupato di comunicazione della banca centrale in tema di politica monetaria.

È autore del paper “Measuring ECB’s Communication: A ‘Media-Based’ Automated Approach”, pubblicato su Rivista Bancaria – Minerva Bancaria nel 2017.

Ha conseguito un Dottorato in Economia all’Università Ca’Foscari di Venezia nel 2012 e una Laurea Magistrale in Economia e Diritto all’Università di Bologna nel 2006.

Articoli pubblicati su FCHub:

| 08-Nov-2017

Giovedì 26 ottobre, nel corso della conferenza stampa al termine della riunione del Consiglio Direttivo della BCE, il Presidente Draghi ha fornito informazioni sulla futura evoluzione del programma di quantitative easing (QE): gli acquisti dei titoli di stato da parte della BCE saranno dimezzati nel periodo da Gennaio a Settembre 2018, passando da 60 a 30 miliardi di euro mensili, senza che sia comunque prevista una fine del programma stesso, anzi, resta possibile un aumento della durata (e della taglia) del programma, qualora non si registrino progressi verso l’obbiettivo d’inflazione fissato dalla banca centrale. Mario Draghi ha fatto inoltre sapere che i tassi d’interesse non saliranno (“we continue to expect them to remain at their present levels”) per lungo periodo che si estenderà ben oltre la fine (la cui data non è stata fissata) del QE.
Nonostante Draghi abbia annunciato una riduzione del QE, i mercati hanno reagito con tranquillità alle parole del Presidente e i rendimenti sui titoli di stato dei paesi dell’area sono, in generale, diminuiti immediatamente dopo la conferenza stampa.

I nostri Partner

Banca Profilo
Cnpadc
Deutsche Bank Asset Management
Eurovita
EY
Mercer2
Oasi

I più letti di giugno:

Raffaele Lener Orietta Nava Luigi Rizzi Maria Elena Salerno Lucia Frascarelli Alfonso Parziale Carloalberto Giusti Giovanni Parrillo

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana