Giuliano Lemme

Università di Modena e Reggio Emilia - Lemme Avvocati associati

Giuliano Lemme, avvocato cassazionista, è professore ordinario di Diritto dell’Economia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, ove insegna Diritto Bancario e Diritto dell’Economia dei Mercati.

È socio fondatore di ADDE – Associazione Docenti di Diritto dell’Economia, socio dell’Association Internationale des Juristes de la Vigne et du Vin, socio dell’Associazione Italo-Giapponese di Diritto Comparato.

È docente di Diritto dell’Impresa al Corso Superiore di Polizia Tributaria presso la Guardia di Finanza. È autore di quattro monografie e di numerosi articoli e saggi

Articoli pubblicati su FCHub:

Regolazione | 12-Jul-2015 | pdf

Nel nostro ordinamento il Codice del Consumo del 2005 tutela il consumatore prevedendo una serie di informazioni, che siano chiare e comprensibili, al fine di renderlo consapevole durante il processo di acquisto e di consumo.
Spesso però il legislatore ha prescritto, sia nelle norme del codice sia nella normazione, primaria e secondaria, che le ha attuate, un eccesso informativo poco efficace.
In questo quadro, il caso dei prodotti vitivinicoli costituisce una incomprensibile eccezione poiché, rispetto ai prodotti alimentari, per i quali sono previste ampie e rigorose indicazioni obbligatorie da apporre sulle confezioni, per i vini non è in alcun modo necessario che vengano specificati gli ingredienti, né le informazioni nutrizionali, né, soprattutto, la presenza di additivi.
Qual è la logica sottesa a questa impostazione normativa?

I nostri Partner

Banca Profilo
Cnpdac
Deutsche Bank Asset Management
Eurovita
EY
Mercer
Oasi

I più letti di novembre:

Raffaele Lener Vittorio Mirra Luigi Rizzi Daniela Sciullo Alfonso Parziale Carloalberto Giusti Edoardo Rulli Matteo Ghisalberti

Siamo anche:

logo Rivista Bancaria logo Editrice Minerva Bancaria logo Collana MOA logo Economia Italiana