Damiano Battistelli

Dipartimento Compliance Banca Finnat Euramerica S.p.A.

damiano.battistelli@libero.it

Laureato con lode in giurisprudenza presso l’università degli studi di Roma TRE, nel 2010 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense. Dal 2008 è membro del Dipartimento di Compliance di Banca Finnat Euramerica S.p.A. di cui, dal 2013, è Vice Responsabile. È cultore della materia presso la Cattedra di Diritto dei mercati finanziari dell’Università di Roma “Tor Vergata”, Facoltà di Giurisprudenza (Prof. Raffaele Lener).


Articoli pubblicati su FCHub:

  • Battistelli

  • Quando il prodotto è complicato

    26-Jan-2015

    Visualizza il pdf

  • Arriva il monito della Consob sui titoli complessi. L’Autorità sconsiglia di venderli agli investitori al dettaglio. Ma fissa ugualmente le misure che gli intermediari devono attivare per l’eventuale emissione e distribuzione

  • Regolazione

  • Battistelli

  • Riciclaggio fai da te? Ahiahiahi

    09-Dec-2014

    Visualizza il pdf

  • Anche il legislatore italiano ha finalmente introdotto il reato di autoriciclaggio nel codice penale. Un passo avanti dovuto. Tuttavia sono auspicabili alcuni aggiustamenti al testo appena approvato in parlamento

  • Regolazione

  • Battistelli

  • Prove tecniche di colonizzazione

    03-Oct-2014

    Visualizza il pdf

  • Gli hedge fund americani rifiutano la ristrutturazione del debito argentino. E il tribunale di New York impone al Paese sudamericano di riconoscere l’intero valore nominale e gli interessi dell’investimento. Così però si rischia il default del Paese. E si avvalora la tesi di un tentativo di assoggettamento da parte degli Usa

  • Giurisprudenza

  • Battistelli

  • Se non lasci raddoppi

    20-Sep-2014

    Visualizza il pdf

  • Il legislatore modifica il diritto di voto nelle società per azioni. Abbandona il principio one share, one vote e dà agli azionisti la facoltà di esprimere più voti. Ma le partecipazioni devono essere detenute per almeno due anni, senza interruzione. Eppure così strutturata la norma genera attriti tra i diversi soci. Che adesso spetta alla Consob dirimere

  • Mercato Finanziario